Scompare Gabriella Guerini, simbolo della lotta al racket, il dolore di “Sos Impresa – Rete per la Legalità”

Gabriella Guerini

Il Coordinamento siciliano e il direttivo nazionale di “SOS impresa – Rete per la Legalità” si uniscono al dolore della famiglia Sicuro per la scomparsa di Gabriella Guerini, simbolo della lotta al racket a Catania e presidente storica dell’associazione “Antiracket Antiusura Etnea” di Sant’Agata Li Battiati.

Una perdita che ha colto di sorpresa i dirigenti regionali Pippo Foti e Mauro Magnano, così come Luigi Cuomo, presidente nazionale di “SOS impresa – Rete per la Legalità”. Lunga, infatti, la loro frequentazione con la Guerini, da anni punto di riferimento per la sua provincia. Solo una settimana fa il vicepresidente nazionale, Pippo Scandurra, l’aveva sentita per sincerarsi delle sue condizioni di salute, che non parevano così preoccupanti.

“Gabriella ha lasciato un enorme vuoto – affermano i dirigenti di “Sos Impresa -. Sarà veramente difficile pensare al movimento antiracket siciliano e nazionale senza di lei”.

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*