Nasce Videodafavola, iniziativa del Teatro Badia di Ragusa, animata da attori iblei che leggono i testi di Jean De La Fontaine

Vittorio Bonaccorso legge Jean De La Fontaine

“L’emergenza sanitaria ha costretto alla chiusura numerosissime attività, compreso il nostro Teatro Badia di Ragusa, che ha dovuto sospendere la programmazione e aggiornare gli appuntamenti a tempi migliori che speriamo arrivino presto. Ma pur restando a casa non vogliamo fermarci, anzi abbiamo pensato a come contribuire per rendere più leggera l’attesa prima di poterci abbracciare nuovamente. Se non venite a teatro sarò io a farvi compagnia, insieme ai miei tanti amici che, di cuore, hanno risposto al mio invito, per raccontarvi non le solite favole, ma quelle del grande Jean De La Fontaine”. Lo dice il direttore del Teatro Badia di Ragusa, Maurizio Nicastro, parlando di miniracconti in versi che si rifanno alle favole di Esopo, il poeta che mette in bocca agli animali parole che nessuno a quell’epoca avrebbe osato pronunciare. Inizia così la collana video “Ti racconto una favola” da gustare attraverso la pagina Facebook “Videodafavola” con la partecipazione gratuita di numerosi attori ragusani e non, che man mano si stanno proponendo.

Simonetta Cuzzocrea legge Jean De La Fontaine

“Molti li conoscete – afferma Nicastrotanti altri avrete modo di conoscerli e apprezzarli. Se l’iniziativa è di vostro gradimento mettete un “Like” oltre a condividere questo nostro sforzo con i vostri amici. Sarà questo l’applauso simbolico che ripagherà ogni nostro impegno”. La prima favola breve dal titolo “Il lupo e l’agnello” è stata letta dall’attrice ragusana Giada Ruggeri. Poi, “La colomba e la formica” letta da Gisella Burderi. Quindi, “Il calabrone e le api”, testo letto da Vania Orecchio e, ancora “Il pipistrello e le due donnole” con la lettura di Vittorio Bonaccorso. Quindi “La volpe e la cicogna” con la lettura di Simonetta Cuzzocrea. Altre favole saranno rese note da qui ai prossimi giorni.

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*