Covid-19, sostegno Psicologico gratuito per affrontare la “quarantena” casalinga

Sostegno psicologico, in tempi di emergenza epocale, attraverso un consultorio telefonico disponibile in tutta la Sicilia. È l’iniziativa di 26 professionisti della S.I.P.P., Società Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica, che si sono offerti gratuitamente di dare una mano a chi, in questo periodo, è particolarmente in difficoltà nell’affrontare un momento così duro.

A formare la squadra di professionisti di psicologi e psichiatri è stata la coordinatrice del Centro di Consultazione della sede di Catania della S.I.P.P., la dott.ssa Annapaola Giannelli, che, con il supporto di Costanza Auteri, coordinatrice dell’Istituto di Formazione della sede di Catania (coinvolta insieme alle sedi di Roma e Milano), hanno messo a disposizione il loro tempo e le loro competenze.

Sono già partite le attività di consultazione e sostegno psicologico per il personale sanitario impegnato negli ospedali, medici, infermieri e tecnici di laboratorio, ma l’iniziativa è rivolta a tutti coloro che sentono il bisogno di un supporto, magari dopo la perdita di un caro o a seguito della quarantena/convivenza forzata.

La squadra di professionisti è composta dagli psicologi e psichiatri: Anna La Rosa, Carla Cavasenno, Andrea Luca, Concetta Sortino, Ezio Pagano, Maria Gabriella Cassia, Irene Albergo, Andrea Volpes, Livia Fallica, Maria Gullotto, Mariela Mejia, Mery Scirli, Rossella Sorce, Giulia Citelli, Giulia Lombardo, Valentina Casella, Nadia Barberis, Ivana Zingales, Valeria Mavilia, Lorenzo Vinci, Erika Smeriglio, Giorgia Coticchio, Santina Bucca e Isabella Cumia.

È già stato attivato un numero unico 346.3416740 che smista le telefonate nelle province di Catania, Palermo, Messina, Ragusa e Siracusa.

Per maggiori informazioni, inoltre, è possibile inviare una mail a consultazione.catania@sipp.it o visitare la Facebook Fanpage www.facebook.com/sippcatania/.

di Michele Minnicino 20315 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*