Bloccati e denunciati dalla Polizia ad Acireale ladri d’agrumi

Controlli della Polizia

È bastata una segnalazione al 112 NUE per permettere agli agenti del Commissariato di Acireale di mettere le mani sui due malfattori che nella giornata di ieri hanno messo a segno un furto all’interno di un limoneto situato nell’area del comune rivierasco. Grazie alla descrizione dell’autovettura utilizzata dai ladri e al numero di targa, i poliziotti sono riusciti a intercettare il veicolo sul quale avevano già caricato parte della refurtiva e che, al percepire l’avvicinamento delle Volanti, si era precipitosamente allontanato dal luogo del misfatto.

Per sfuggire alla Legge, i due hanno dato vita a un inseguimento che si è dipanato dalla Provinciale per Riposto, dove sono stati intercettati, fino alla SS.114, dove sono stati “agganciati” da un’altra pattuglia del Commissariato che li ha tallonati fino a bloccarli in via Alcide De Gasperi. Il 34nne P.A. e il 41nne T.A. erano riusciti a caricare ben 3 quintali di limoni, prima di aver frettolosamente abbandonato la rimanente refurtiva sul posto per darsi alla fuga. Entrambi sono stati indagati in stato di libertà per furto in concorso. Inoltre, sono stati sanzionati ai sensi dell’art. 4 c. 1 per aver violato il D.P.C.M. del 9.3.2020 (misure di contenimento COVID-19).

L’autovettura è stata sottoposta a sequestro amministrativo perché priva della prevista copertura assicurativa R.C.A. Al proprietario, in sede di denuncia, è stata immediatamente restituita la refurtiva.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*