Arrestati dalla Polizia un catanese per evasione dai “domiciliari” e un gambiano per spaccio di sostanze stupefacenti

Polizia in azione

La Polizia di Stato ha arrestato il catanese Franco Timoniere (classe 1970) per evasione dagli arresti domiciliari. Sabato scorso, personale delle Volanti durante l’attività di controllo del territorio, in transito da via Belfiore, notavano un gruppo di avventori presso un’attività di ristorazione. Dal momento che tale esercizio è spesso ritrovo di soggetti pregiudicati decidevano di procedere al loro controllo. Uno di essi con fare sospetto tentava di nascondersi dietro un pilastro e subito dopo cercava di allontanarsi appiedato, ma veniva immediatamente bloccato.

Attraverso gli accertamenti effettuati in Sala Operativa si appurava che il soggetto, avente precedenti penali per reati contro il patrimonio, nonché in materia di armi e stupefacenti, era sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Dell’avvenuto arresto per evasione veniva avvisato il Pm di turno che disponeva di sottoporre il Timoniere agli arresti domiciliari in attesa del giudizio di convalida previsto per la mattinata odierna.

La Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà un cittadino gambiano, senza fissa dimora, B.I. (classe 1992) per spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri, a seguito di segnalazione giunta su linea di emergenza di attività di spaccio in atto ad opera di alcuni uomini extracomunitari che stazionava in via Di Prima, nel quartiere San Berillo vecchio, gli operatori riuscivano a fermare un pusher e un acquirente.

Lo spacciatore B.I veniva trovato in possesso di 1,5 grammi di sostanza stupefacente di tipo marijuana e in considerazione della modica quantità veniva deferito all’AG, mentre l’acquirente, trovato in possesso di una dose di 1 grammo, confermava di aver appena acquistato la droga dall’uomo e per questo veniva segnalato amministrativamente.

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*