Denunciato dalla Polizia Stradale sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno e alla guida di un veicolo già sequestrato

Polstrada in servizio

La Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà un soggetto Sorvegliato Speciale con obbligo di soggiorno, in possesso di sostanze stupefacenti, alla guida di un veicolo già sequestrato.

In particolare, nel pomeriggio dello scorso 29 luglio, nell’ambito dei servizi di vigilanza stradale pianificati dal Compartimento Polizia Stradale “Sicilia Orientale”, personale del Distaccamento Polizia Stradale di Caltagirone, lungo la Raccordo Autostradale15, all’altezza della chilometrica afferente al Comune di Misterbianco, insospettito dalle manovre di guida del conducente di un veicolo Toyota, effettuava un controllo di polizia dal quale emergeva che il conducente, un pluripregiudicato e sorvegliato speciale con obbligo di dimora nel comune di Modica, circolava tranquillamente alla guida di un veicolo privo di copertura assicurativa e già sottoposto a sequestro amministrativo, in possesso di un involucro termo sigillato verosimilmente contenente sostanza stupefacente del tipo cocaina.

Il predetto veniva, pertanto, denunciato all’autorità giudiziaria ed amministrativa per le violazioni commesse. Sempre alta l’attenzione prestata dalla Polizia Stradale.

di Michele Minnicino 20302 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*