Presentazione “Quale Futuro per la nostra Città” il 26 settembre ad Acireale

Convocata per sabato 26 settembre alle ore 11, nel salone della Curia vescovile di Acireale, la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa del vescovo della Diocesi di Acireale, mons. Antonino Raspanti, in merito all’avvio di un percorso di ascolto, proposta e discernimento che coinvolga tutte le categorie della città e che culminerà con un grande incontro pubblico cittadino agli inizi della prossima estate.

Annunciata di fatto nell’omelia in occasione della solennità di Santa Venera, l’iniziativa del vescovo trae le mosse dalla volontà della chiesa locale di porsi quale strumento costruttivo e aggregatore di idee per la città in un contesto di particolare crisi, sfiducia e frammentazione, aggravato dalla pandemia di Covid-19. L’intento è quello di porsi in funzione di ascolto di tutte le categorie cittadine per generare, con il supporto di tutte le classi dirigenti, soluzioni comunitarie di prospettiva. Non saranno considerati contributi finalizzati a colpevolizzazioni e lamentele, ma solo interventi “generativi” in un’ottica costruttiva a medio-lungo termine.  

Maggiori dettagli, i primi passi e le tappe del percorso verranno resi note nel corso della conferenza stampa, in occasione della quale il vescovo sarà affiancato dal sindaco di Acireale, Stefano Alì, e dal giornalista Mario Agostino, direttore dell’ufficio per la pastorale della cultura incaricato, a titolo di servizio volontario e gratuito, di coordinare il comitato organizzativo composto dall’assessore Mario Di Prima, nome segnalato dal sindaco come referente istituzionale rispetto all’intento, dall’imprenditore Mario Russo, segnalato per la sua esperienza nell’ambito delle attività produttive cittadine e la conoscenza del territorio, da don Santo Leonardi, direttore dell’ufficio diocesano per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso, e da don Sebastiano Raciti, direttore dell’ufficio diocesano di pastorale scolastica.

www.diocesiacireale.it

di Michele Minnicino 20302 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*