Nuova stagione a Catania per il “Must Musco Teatro” con sette spettacoli, novità, sicurezza ed agevolazioni per gli abbonati

La presentazione della stagione al "MustMusco"

Anche il Teatro Musco di Catania ha presentato lunedì scorso la nuova stagione, all’insegna del motto “The show MUST go on” ed infatti lo spettacolo deve continuare, il sipario deve alzarsi ed i responsabili del Must Musco Teatro hanno ribadito nel corso della conferenza stampa di non essersi mai fermati ed adesso sono pronti ad accogliere il pubblico ed iniziare la loro attività, nonostante le incertezze e le paure per una emergenza Covid-19 no ancora debellata.

A presentare la nuova stagione, nell’accogliente struttura di via Umberto, il direttore artistico Giuseppe Dipasquale, la presidente Valeria Contadino, ma anche l’assessore regionale al Turismo e Spettacolo Manlio Messina e l’assessore comunale alla Cultura Barbara Mirabella.

Come ribadito da Giuseppe Dipasquale il teatro, gli attori, i tecnici ed il pubblico si sono scrollati di dosso la paura del Coronavirus e sono pronti per cominciare un nuovo cammino, per tornare in scena. E la programmazione del “Must – Musco Teatro” è certamente intrigante con novità e sette spettacoli (quattro comici e popolari, tre a tema sociale) alcuni dei quali recuperati e riadattati dalla stagione precedente. Inoltre per venire incontro al pubblico in un momento complicato e di incertezza, la direzione ha previsto agevolazioni sui costi e formule agili di pagamento. 

“Non era facile ripartire e quello che ancora sta accadendo non lascia per nulla tranquilli– ha dichiarato Giuseppe Dipasqualema noi all’insegna della speranza, della positività, dovevamo programmare e ripartire, dando un segnale per la ripresa del teatro siciliano e italiano.Avremo proposte, rassegne, adatte a tutti, con testi popolari e contemporanei e con prezzi accessibilissimi, consentendo a tutti di vedere del buon teatro. Siamo fiduciosi che lo spettacolo continuerà e che riusciremo a superare un momento particolare e difficile”.

Del pieno rispetto delle norme anti-Covid ha parlato Valeria Contadino, presidente del Must, sottolineando che i locali sono sanificati e sarà applicato il distanziamento, saranno garantite le norme igieniche, mettendo così gli abbonati nelle condizioni migliori per godere gli spettacoli in programma. “Il teatro è un luogo di confronto, di aggregazione, – ha ribadito la Contadino non potevamo fermarci ancora, volevamo dare un segnale di fiducia e conforto ai nostri abbonati ed a tutto il settore teatrale messo a dura prova nel lockdown”.

Anche gli assessori regionale e comunale, Messina e Mirabella, hanno ricordato che bisogna dare un segnale di ripresa e di ottiimismo rispetto ad un problema serio come il Coronavirus ancora in circolazione e le Istituzioni che loro rappresentano (Regione e Comune) sono da sempre state a fianco delle strutture teatrali e dell’intero settore, cercando soluzioni per venire incontro ad una categoria sicuramente danneggiata dai mesi di assoluto blocco dell’attività.

La novità di quest’anno al “MustMusco” è quella della collaborazione con una navigata compagnia di Catania, “La casa di Creta – Teatro Argentum Potabile”, diretta da Steve Cable e Antonella Caldarella. Verranno proposte al “Musco” due stagioni (una di drammaturgia contemporanea e l’altra per bambini) ed attività laboratoriali.

I tre cartelloni

Questi gli spettacoli in programmazione:

Stagione MUST MUSCO TEATRO 2020 – 2021

 The Show Must go on

MUST CONTEMPORANEO

IL MIO NOME E’ CAINO di Claudio Fava

Ninni Bruschetta

al piano Cettina DONATO

regia  Laura Giacobbe

CLITENNESTRA, IL PROCESSO di Alma Daddario

regia Sebastiano Tringali

Loredana SOLFIZI e Valeria CONTADINO

MIA FIGLIA VUOLE PORTARE IL VELO di Sabina Negri

MUST COMICO

LAZZARETTI E LAZZARIATI di Nino Mignemi

regia Mimmo Mignemi

STONCHITI da Martoglio di Guia Jelo

con Fabio Costanzo

fisarmonica Anselmo Petrosino

chitarra Davide Sciacca

flauto Flaminia Chiecchio

costumi Rosy Bellomia

regia Turi Giordano

GIULIETTA & ROMMEO Testo e regia di Giuseppe Dipasquale

L’EREDITA’ DELLO ZIO CANONICO

di Antonio Russo Giusti

Regia Giuseppe Dipasquale

STAGIONE LA CASA DI CRETA  – TEATRO ARGENTUM POTABILE

24/25 Ottobre 2020 – DINAMICO CON BRIO ‘Teatro Argentum Potabile’

14/15 Novembre 2020 – FIDELITY CARD ‘Cosa sono le nuvole’

23/24 Gennaio 2021 – GIOCO DA RAGAZZI ‘Teatro Argentum Potabile’

6/7 Marzo 2021 – DUE PASSI SONO ‘Carullo/Minasi’

15/16 Maggio 2021 – EGGEYEWORLD ‘Teatro Argentum Potabile’

IL TEATRO DEI GIGANTI – Stagione teatrale per bambini

7/8 Novembre 2020 – LA CICALA E LA FORMICA ‘Nave Argo’

21/22 Novembre 2020 – CAPPUCCETTO ROZZO ‘La Casa di Creta’

12/13 Dicembre 2020 – IL REGALO DI BABBO NATALE ‘La Casa di Creta’

30/31 Gennaio 2021 – GREEN IL SALVATERRA ‘La Casa di Creta’

27/28 Febbraio 2021 – LA GABBIANELLA E IL GATTO ‘Teatri Montani’

20/21 Marzo 2021 – I TRE PORCELLINI ‘La Casa di Creta’

di Maurizio Sesto Giordano 587 Articles
Giornalista con esperienza trentennale nella carta stampata, ha collaborato per oltre venticinque anni col “Giornale di Sicilia”. Cronista e critico teatrale, da anni collaboratore dell’associazione Dramma.it, cofondatore nel 2005 del quotidiano di informazione www.cronacaoggiquotidiano.it. Esperto in gestione contenuti, editing, video, comunicazione digitale e newmedia, editoria cartacea, consulenza artistica, teatrale e sportiva.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*