Agenti del Commissariato di Acireale arrestano sorvegliato speciale per spaccio di droga

Droga e denaro sequestrati

Personale della Sezione Investigativa del Commissariato di Acireale, ha arrestato il pregiudicato M.C. di anni 63, in flagranza di reato per detenzione ai fini dello spaccio di sostanza stupefacente.

Nei giorni scorsi giungeva in Commissariato una notizia confidenziale riguardante un, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di Acireale che deteneva droga e la spacciava presso la propria abitazione. L’uomo, già condannato per associazione mafiosa e per reati in materia di stupefacenti, è stato rintracciato dai poliziotti che hanno effettuato una perquisizione domiciliare nella detta abitazione, nel corso della quale hanno rinvenuto sostanza stupefacente del tipo cocaina, del materiale per il taglio ed il confezionamento. La perquisizione è stata estesa ad un garage in uso allo stesso, ubicato nel medesimo stabile, adibito a laboratorio ittico, all’interno del quale, il personale operante, ha rinvenuto sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Il M.C. è stato quindi arrestato e la sostanza stupefacente sottoposta a sequestro. In sede di udienza di convalida, il Giudice ne ha disposto la custodia cautelare in carcere. Pertanto il 63enne è stato associato presso la Casa Circondariale di Piazza Lanza.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*