Denunciato ad Adrano dalla Polizia ventitreenne per furto di circa dieci chili di castagne in contrada Calabrese

Intervento Polizia

Agenti del Commissariato di pubblica sicurezza di Adrano hanno predisposto mirati servizi per porre un freno al fenomeno del furto delle castagne, che spesso si registra in questo periodo dell’anno all’interno delle abitazioni che insistono nella zona denominata “Vigne”.

Nella giornata di ieri in particolare è stato denunciato un uomo di 23 anni che, nonostante la sua giovane età, annovera già diversi precedenti polizia.

L’uomo è stato ritenuto responsabile di essersi impossessato di circa dieci chilogrammi di castagne all’interno di un appezzamento di terreno privato in contrada Calabrese. Il proprietario del fondo, accortosi della presenza di cinque persone all’interno della sua proprietà, intimava loro di uscire, purtuttavia questi riuscivano comunque ad impossessarsi della refurtiva e a dileguarsi nelle campagne circostanti a bordo di un’autovettura Lancia Musa.

Grazie alle meticolose indagini condotte dagli agenti del predetto Commissariato si è riusciti a pervenire all’identificazione dell’indagato, il quale dovrà rispondere del reato di furto in abitazione. Proseguiranno senza sosta i servizi di controllo del territorio nella zona delle “Vigne”, per impedire che possano ulteriormente verificarsi episodi analoghi a quello narrato.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*