Giornata della Memoria, le iniziative dei centri SIPROIMI/SAI

Per rendere onore e memoria alle vittime della Shoah che persero la vita nei campi di concentramento sparsi nell’Europa occupata, mercoledì 27 gennaio, in occasione del “Giorno della Memoria” tutti i centri SIPROIMI/SAI gestiti dalla Cooperativa “Opera Prossima” s.c.s.edalla Cooperativa “San Francesco” s.c.s. hanno organizzato una serie di iniziative per non dimenticare quello che fu l’orribile Olocausto.

A tal proposito, è stata organizzata una diretta radio web in AnG inRadio Vizzini Caleidoscopio (che si può seguire anche tramite la pagina Facebook, a partire dalle ore 17 di mercoledì 27 gennaio, cliccando sul seguente link  http://nr5.newradio.it:8579/stream )in cui sarà fatta una sintesi dei lavori svolti nei vari centri.

L’insegnante di lingua italiana, che opera presso il SIPROIMI/SAI Progetto “Vizzini MSNA” di Mineo, preparerà un’unità didattica sulla storia di Anna Frank, a conclusione della quale i minori realizzeranno la “Carta di identità di Anna Frank”, seguita dalla riflessione “Quel che è accaduto non può essere cancellato ma si può impedire che accada di nuovo”. 

Gli ospiti leggeranno alcuni brani del diario di Anna Frank e, quale momento di riflessione sui “Diritti umani”, pure la poesia di Primo Levi “Se questo è un uomo”. Al SIPROIMI/SAI di “Vizzini famiglie”, grazie ai mediatori gli ospiti potranno conoscere (in lingua araba, francese e inglese) la storia della senatrice Liliana Segre, di cui si parlerà nella diretta Facebook di oggi pomeriggio. Al SIPROIMI/SAI MSNA di Raddusa, insegnante ed educatori prenderanno spunto dalla Giornata della Memoria per sottolineare a cosa può portare la follia umana, avvalendosi della visione dei “disegni di Helga”, realizzati dalla piccola Helga durante la reclusione nel ghetto di Terezin, dove rimase per tre anni. Inoltre, oggi sarà proiettato il film di animazione “La stella di Andra e Tati” che racconta la storia vera delle sorelle Alessandra e Tatiana Buci, ebree italiane di Fiume deportate ad Auschwitz. Alla fine i ragazzi tradurranno le loro emozioni in disegni.

All’iniziativa di Opera Prossima s.c.s. e Cooperativa “San Francesco” s.c.s., partecipano: Progetto  SIPROIMI/SAI “Vizzini Ordinari” di Grammichele, sulla pagina Facebook Sprar Ordinario Grammichele; Progetto SIPROIMI/SAI “Vizzini Ordinari” di San Cono, sulla pagina Facebook Siproimi San Cono; Progetto SIPROIMI/SAI “Vizzini Msna” di Mineo, sulla pagina Facebook Sprar Msna Casa Corrado Guzzanti Sismologo; Progetto SIPROIMI/SAI “Mirabella Ordinari” di Mirabella Imbaccari, sulla pagina Facebook Siproimi Mirabella Imbaccari; Progetto SIPROIMI/SAI “Raddusa Msna” di Raddusa, sulla pagina Facebook Siproimi Msna Raddusa Ubuntu; Progetto SIPROIMI/SAI “Vizzini Ordinari” di Raddusa, sulla pagina Facebook Siproimi Raddusa; Progetto SIPROIMI/SAI “Vizzini Ordinari” di Vizzini, sulla pagina Facebook Siproimi Vizzini San Francesco.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*