Sanzionati dalla Polizia tifosi acesi nei pressi dello stadio per inosservanza del Dpcm

Controlli della Polizia

Lo scorso 25 gennaio, personale del Commissariato Distaccato di Acireale, in servizio di Volante, durante l’ordinario servizio di controllo del territorio, in prossimità dell’ingresso allo stadio “Aci Galatea”, sottoponeva a controllo 3 persone, sembrando immotivata la loro presenza in quel sito, in pieno regime di “zona rossa”, proprio durante l’allenamento della squadra dell’Acireale, in vista della trasferta per Castrovillari.
I tre uomini, di 65, 60 e 40 anni, identificati dagli Agenti operanti, venivano senza dubbio ricondotti alla tifoseria dell’Acireale Calcio, infatti, uno di loro era un noto pregiudicato da sempre vicino alla tifoseria granata, mentre un altro aveva da poco finito di “scontare” il DASPO, ossia il provvedimento di divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono competizioni sportive per essersi reso responsabile di gesti di intolleranza proprio nel corso di tale tipo di competizioni.
I tre, alla richiesta di fornire spiegazioni sulla loro presenza in quel luogo, fornivano giustificazioni inverosimili; conseguentemente venivano sanzionati per la violazione alla normativa per arginare la diffusione del Covid-19.
Saranno costanti i controlli della Polizia di Stato, condotti nei pressi dello stadio in occasione delle competizioni sportive al fine di intervenire con severità nei confronti di coloro che, dimostrando incoscienza e indifferenza alla nota emergenza sanitaria, si ostinano a violare i divieti vigenti.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*