San Valentino, come mantenersi giovani e innamorati con il menù Cucina Evolution

San Valentino

Febbraio è il mese degli innamorati, che già dai primi giorni del mese (a volte anche prima) iniziano a progettare come rendere davvero indimenticabile il giorno di San Valentino. 

Quest’anno niente viaggi romantici o cene in ristoranti eleganti, ma le restrizioni imposte non riusciranno certo a fermare il desiderio di celebrare l’amore! La soluzione più gettonata (e in molti casi, anche l’unica possibile) sarà quella di organizzare pranzi o cene a due in casa, magari a lume di candela e con essenze profumate a creare la giusta atmosfera. Ma cosa portare in tavola?

La nutrizionista Chiara Manzi

“Alcuni cibi sono considerati afrodisiaci, amici della passione, poiché comportano un effetto vasodilatatore o perché sono in grado di stimolare l’olfatto, ma bisogna fare attenzione a come li abbiniamo o cuciniamo. – Spiega la dottoressa Chiara Manzi, esperta nutrizionista e ideatrice di Cucina Evolution, il metodo per portare a tavola piatti golosi con più antiossidanti e meno calorie– Una cena troppo pesante e calorica, infatti, ci farebbe ottenere l’effetto contrario! Quindi, il consiglio è di creare un menù che tenga conto dei gusti propri e del partner, che sia sfizioso, e leggero, consentendoci non solo di regalarci una cena o un pranzo di assoluto romanticismo, ma anche di vivere più a lungo e in salute”. 

Che si scelga di cucinare in casa tutte le portate o di ordinare le pietanze già pronte, bisognerebbe prestare particolare attenzione alla scelta degli ingredienti e alla tecnica di cottura.

 Per il prossimo San Valentino, la dottoressa Chiara Manzi, proprietaria del Ristorante Libra di Bologna, propone di iniziare con la torta alle erbette di campo, che grazie alla cottura al vapore è ricca di folati, alleati anche delle donne in età fertile e della salute del nascituro.

A seguire, gnocchi dell’amore con salsa al salmone, tanto gusto, omega 3 e zero sensi di colpa con meno calorie di 100 g di riso in bianco grazie all’ingrediente magico: l’inulina excellence, la fibra prebiotica della cicoria, che sostituisce i grassi e abbassa l’indice glicemico degli gnocchi, donando una speciale cremosità al piatto.

Si prosegue poi con dei buonissimi polpi all’acqua loro cotti sottovuoto, una ricetta pugliese cotta a bassa temperatura, per mantenere inalterate tutte le vitamine, rendere estremamente morbido il pesce ed evitare l’aggiunta di sale e grassi.

In chiusura, la strepitosa Mousse al Cioccolato Evolution, con un tocco di “Goduria”, la crema spalmabile al cacao magro e nocciole, ricca di fibre e con il 75% di zuccheri in meno di quelle tradizionali. Può mancare “Goduria” a San Valentino?

I piatti proposti dalla dottoressa sono contenuti nel suo ultimo libro “Cucina Evolution. In forma senza dieta”, che propone 100 ricette per restare sani e in forma con gusto, senza rinunciare ai piatti che più amiamo inclusi pizza, carbonara, fritti e dolci.

Tutti i piatti possono essere ordinati già pronti dal sito Cucina Evolution. Possono essere spediti in 24-48 ore in tutta Italia, con una speciale spedizione refrigerata e … con tanto amore!

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*