Serie C, pari (1-1) al “Massimino” tra Catania e Bari, rigore fallito da Dall’Oglio nel recupero

Catania-Bari: 1-1

Vittoria sciupata nel recupero oggi pomeriggio al “Massimino” dal Catania di Giuseppe Raffaele che ha pareggiato 1-1 con il Bari di Massimo Carrera. Diciamo che si tratta di due punti sprecati in quanto i rossazzurri al 93′ hanno fallito un calcio di rigore con Dall’Oglio (ostacolato vistosamente in area Sarao) che si è fatto respingere il pallone da Frattali. E’ stata una partita combattuta con i pugliesi capaci di andare in rete nei primi 45′ e di giocare un calcio più concreto mentre nella ripresa rossazzurri più determinati, in grado di pareggiare e di sfiorare anche il vantaggio.

Nel primo tempo Bari più manovriero e pericoloso prima con D’Ursi e poi con Maita mentre il Catania ci ha provato al 15′ con Dall’Oglio ma il tiro non è stato preciso. Al 33′ Bari pericoloso con Cianci che ha concluso dalla distanza ma Confente ha bloccato il pallone. Pugliesi in vantaggio, però, al 35′: cross di Sarzi Puttini dalla sinistra e Cianci batteva di testa Confente nell’angolo più lontano. Il primo tempo si chiudevacon un tentativo debole al 44′ di Russotto su lancio di Welbeck.

Nella ripresa subentravano nel Catania Rosaia, Sarao e Manneh per Di Piazza, Maldonado e Russotto e la squadra si scuoteva e giocava con maggiore convinzione. Dopo un pericoloso contropiede pugliese al 2′ con D’Ursi, concluso male, il Catania riusciva a pareggiare al 19‘: cross dalla sinistra di Russotto e Sarao di testa batteva Frattali.

Rossazzurri che provavano a ribaltare il punteggio ma al 90′ le due squadre restavano sull’1-1. Emozioni, però, nei 6′ di recupero infatti al 92′ Perrotta ostacolava vistosamente in area Sarao e l’arbitro assegnava il rigore per i rossazzurri ma dal dischetto, però, Dall’Oglio si faceva respingere il tiro da Frattali ed un difensore allontanava. Pugliesi in dieci poi negli ultimi 3′ per l’espulsione (doppia ammonizione) di Bianco). La gara si chiudeva sull’1-1 con i rossazzurri che sprecavano una importante vittoria e che adesso sono quinti in classifica con 38 punti e sono attesi dal recupero di mercoledì con la Paganese e poi domenica dalla trasferta con la Vibonese.

Da segnalare la presenza in tribuna dell’avv. Joe Tacopina, in città per chiudere la trattativa d’acquisto della società etnea con la Sigi.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*