Centro Magma e “La Bottega della Poesia” celebrano la “Giornata mondiale della Poesia”

Locandina evento

Il Centro culturale e teatrale Magma di Catania, diretto da Salvo Nicotra, nella sua intensa attività ha rivolto sempre particolare attenzione alla poesia come entità letteraria assoluta e come ispiratrice e componente importante di testi teatrali. Si ricordano, a tal proposito, i versi di Santo Calì presenti nei fortunati “Nel silenzio lungo della notte”, “Rèpitu d’amuri” e “’A Muntagna”, come anche quelli delle più recenti ed apprezzate messe in scena di “Oratorio di Resurrezione” e “Alcibiade”, componimenti in versi del poeta Renato Pennisi. La regia di tutti è stata di Salvo Nicotra, direttore del Centro per tutta la sua esistenza che proprio nel 2021 celebra il quarantesimo anno di attività (1981-2021), esattamente quanti ne compie anche “La Bottega della Poesia”, insostituibile compagna di strada nel cammino all’interno del mondo dei versi, grazie al solido rapporto che il suo principale animatore, Orazio Indelicato, ha con il Centro e con tutte le donne e gli uomini che in qualche modo vivono attorno alle due strutture.

Quarant’anni di attività del Centro Magma

E non è un caso se, anche quando si è stati avvolti dal la nebbia delle restrizioni per la pandemia da Covid – dopo attimi di esitazione, causati dalla ritrosia ad accettare di surrogare la presenza con le registrazioni o le teletrasmissioni – è stato deciso, già  l’anno scorso, di non rinunciare all’appuntamento con la ormai ricorrente “Giornata mondiale della Poesia” dell’UNESCO, appuntamento a cui mai il Centro e La Bottega della Poesia in ventidue anni sono stati assenti e che, anzi, se non proprio per primi (com’è possibile che sia stato), sono stati fra i primi in Sicilia ad onorare. Ecco che in questo ancora tormentato 2021, fra istintivo disagio e necessaria speranza, il Centro Magma e La Bottega della Poesia partecipano alla festa della poesia che è programmata per domenica 21 marzo.

Orazio Indelicato

“Si tratta di una “uscita” che, in realtà, – spiegano Salvo Nicotra e Orazio Indelicatoè un rimanere a casa in cui, però, si potranno mettere in collegamento gli spiriti anche mediante la diffusa tecnologia. È ovvio che niente può sostituire lo stare fisicamente gli uni accanto agli altri; del resto, va detto che non è sempre vero che la presenza unisce le anime. Se a congiungere le anime è qualcosa di immateriale, si può invocare il miracolo anche a distanza apparente. Stavolta, però, a differenza dello scorso anno – quando si trattò di un forzato ripiego dell’ultimo momento – il permanere del divieto di utilizzazione degli spazi teatrali che tiene chiusa anche la Sala Magma di via Adua 3, storica sede delle manifestazioni dedicate a questa ricorrenza, induce già in fase di programmazione a ripetere la bella esperienza vissuta con l’utilizzo della Rete. Il ricordo dello scorso anno dice, infatti, che vi fu una consistente partecipazione consentita – proprio dallo strumento usato – anche a chi, altrimenti, non avrebbe potuto esserci”.

Salvo Nicotra

Per domenica 21 marzo il curatore dell’iniziativa, Orazio Indelicato, ha scelto il titolo “Anche quest’anno invia la tua poesia”, infatti per l’intera giornata sarà possibile collegarsi alla pagina Facebook “Sala Magma”, cercare l’evento “Giornata mondiale della Poesia – Con l’UNESCO – 2021”, selezionare “Discussione” e poi aggiungere un post.  Si può accedere direttamente all’indirizzo: https://www.facebook.com/events/1079622085851306/?active_tab=discussion.

Un momento della 20^ edizione alla Sala Magma

Sarà possibile scrivere un proprio componimento, inserire un video, leggere anche quello che gli altri hanno già scritto e magari collegarsi durante la giornata per vedere ciò che sarà pubblicato dopo, tenendo presente che i contributi rimarranno disponibili. Ciascuno/a, pubblicando nell’evento in questione, dichiara implicitamente e sotto la propria responsabilità, ad ogni effetto (civile e penale) di legge, di essere autore/trice di quanto pubblicato, di essere nella disponibilità dei diritti d’autore connessi e di non pretendere alcunché per la pubblicazione stessa che rimane tutelata dalla normativa vigente.

Per informazioni e per eventuali dubbi sono fruibili i seguenti riferimenti: 328.0466149 – 333.3337848 – mail@centromagma.it.

1 Commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*