Due denunciati dagli agenti delle Volanti

Intervento Polizia

Nella giornata odierna, personale delle Volanti ha denunciato in stato di libertà un individuo di 46 anni per il reato di porto di armi od oggetti atti ad offendere. L’uomo, alle ore 1:10, percorreva a forte velocità la via Plebiscito a bordo della sua autovettura e veniva pertanto fermato e sottoposto a controllo di polizia da una pattuglia di volante impegnata nel servizio di controllo del territorio.

Il soggetto, gravato da numerosi precedenti penali, veniva trovato in possesso di un coltello lungo 10 cm, occultato all’interno di un borsello; quindi veniva deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di porto di armi od oggetti atti ad offendere ed altresì sanzionato amministrativamente per la violazione delle prescrizioni volte al contenimento del rischio epidemiologico in quanto circolava fuori dal proprio comune di residenza e in orario non consentito.

Nella giornata odierna, personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ha denunciato in stato di libertà per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale un individuo di 21 anni. L’uomo alle ore 4:25, percorreva la via Garibaldi nella corsia riservata ai mezzi di soccorso e, a seguito dell’alt polizia intimato dagli agenti, continuava la sua marcia tentando di far perdere le tracce. Gli operatori, a seguito di un inseguimento riuscivano a bloccare il giovane in piazza San Cristoforo.

Lo stesso veniva deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di resistenza a P.U. e sanzionato amministrativamente per la violazione delle prescrizioni volte al contenimento del rischio epidemiologico in quanto circolava in orario non consentito senza una valida motivazione.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*