Due denunciati in città dagli agenti delle Volanti per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e per ricettazione

Intervento Polizia

Nel corso della notte tra sabato e domenica personale delle Volanti ha denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio un minore, di anni 15, trovato in possesso di 30 grammi di marijuana suddivisa in 7 dosi. Nel corso dell’attività di controllo del territorio i poliziotti hanno notato un ciclomotore fermo in Piazza Risorgimento con due giovani accanto; uno di essi alla vista della volante è fuggito appiedato, mentre il minore è stato bloccato e sottoposto a perquisizione estesa al mezzo. In tal modo è stata rinvenuta la droga che era stata occultata sotto il sellino. Di quanto accaduto veniva notiziato il PM di turno della Procura dei Minori e dopo gli adempimenti di rito il giovane è stato affidato alla madre.

Nella mattinata di ieri personale delle volanti ha denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione L.M.B.G., classe 1962. Dopo che la Sala Operativa ha diramato la nota dell’avvenuto furto di un’autovettura asportata alcuni istanti prima in viale R. Sanzio, sono immediatamente intervenute le volanti, che, conoscendo le dinamiche criminali cittadine e i luoghi ove solitamente vengono parcheggiati i veicoli rubati , hanno effettuato un attento controllo nella zona di Picanello. In effetti transitando in una delle strade del quartiere, gli agenti hanno notato l’autovettura descritta, ferma in strada, e un uomo che alla vista della volante chiudeva lo sportello disfacendosi di un oggetto, prontamente recuperato dagli operatori. Si trattava di una chiave di interfaccia per centraline denominata “OBD2”, ossia un dispositivo elettronico usato per bypassare i sistemi di allarme delle auto. Alla luce di quanto appurato l’uomo veniva è stato deferito all’AG per il reato di ricettazione.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*