A18 Catania-Messina, Ersilia Saverino: “Cantieri infiniti provocano code chilometriche ”

Code sulla A 18

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la nota inviata da Ersilia Saverino, Presidentessa dell’Assemblea Provinciale di Catania per il Partito Democratico.

Le code chilometriche e le proteste degli automobilisti in fila per ore, nel tentativo di percorrere poche decine di chilometri, è assolutamente scandaloso. Sull’autostrada Messina-Catania, in direzione del capoluogo etneo, dallo svincolo per Giardini Naxos fino a quasi l’uscita di Giarre si resta completamente immobili a causa del restringimento della carreggiata per lavori in corso.

Come Presidentessa dell’Assemblea Provinciale di Catania per il Partito Democratico, la sottoscritta Ersilia Saverino chiede alle istituzioni competenti di intervenire immediatamente visto che la “A18” è un’autostrada sempre molto trafficata e non è assolutamente concepibile attivare dei cantieri in questo periodo dell’anno ed a queste condizioni. Tanto più che nel periodo di vacanze estive il rischio del blocco totale in questa strada è tangibile.

Da qui le proteste e le lamentele dei pendolari ribadite anche dal nostro segretario regionale Anthony Barbagallo. Non solo, in questa situazione di estremo caos, dove gli automobilisti sono abbandonati al proprio destino, basta un semplice tamponamento per paralizzare di fatto la mobilità e rischiare conseguenze ben peggiori di una “semplice” coda chilometrica sulla A18.

Ersilia Saverino, Presidentessa dell’Assemblea Provinciale di Catania per il Partito Democratico

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*