“Shim Cheong” il 25 giugno in streaming su YouTube dell’Istituto Culturale Coreano

Una storia d’amore e pietà filiale che prende spunto dal folklore coreano e si combina con elementi del balletto classico. Questo in sintesi lo spettacolo di danza Shim Cheong che sarà trasmesso venerdì 25 giugno alle ore 19 in streaming gratuito sul canale YouTube dell’Istituto Culturale Coreano.

Creato nel 1986, lo spettacolo della compagnia Universal Ballet, una delle più importanti in Asia, parla della dedizione di Shim Cheong verso il padre cieco, dopo aver perso la madre alla nascita.  Dopo aver appreso che la donazione di 300 sacchi di riso al tempio locale permetterà al padre di recuperare la vista, Shim Cheong si vende volontariamente al capitano di una nave, che la sacrificherà per proteggere la sua nave dall’ira del Re Drago Marino.

Scesa nel regno acquatico del Re del Mare, Shim Cheong chiede di poter tornare in superficie per ritrovare suo padre. La sua devozione viene ricompensata dal re di Corea, che decide di farne la sua regina e suo padre alla fine riacquista la vista.

Shim Cheong è il primo a rappresentare il fenomeno dell’hallyu (ondata coreana) nell’ambito del balletto e si tratta di una produzione internazionale dove hanno partecipato alla produzione artisti di varie nazionalità tra cui la coreografa Adrienne Dellas, prima direttrice artistica della compagnia Universal Ballet Universal che si è dedicata alla promozione del balletto in Corea negli anni ’80, i direttori artistici Roy Tobias, Oleg Vinogradov e Brian Yoo, il compositore e musicista americano Kevin Barber Pickcard e la designer dei costumi Sylvia Taalson, figlia di padre americano e madre coreana che è riuscita a unire nel suo lavoro la cultura orientale e occidentale.

Shim Cheong

Data e ora: venerdì 25 giugno 2021, ore 19.00

Luogo: Canale YouTube “ISTITUTO CULTURALE COREANO”

Link Streaming : https://youtu.be/LgXs-4XVGHI

Coreografia Adrienne Dellas

Messa in scena Brian Yoo

Balletto revisionato Roy Tobias, Brian Yoo, Oleg Vinogradov

Musica  Kevin Barber Pickard

Sceneggiatura Yongku Park

Scenografia: Myungho Kim,  Yonghan Hong

Costumi: Sylvia Taalson, Oleg Vinogradov, Hangyul Oh

Prima mondiale 1986, Teatro Nazionale di Corea

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*