MusicaSpettacolo

Secondo appuntamento giovedì 1 luglio da Zō Centro culture contemporanee di Catania Raizes la rassegna di world music prodotta da Zō in collaborazione con l’Associazione Darshan. In scena il quartetto del cantautore ennese Giuseppe Di Bella, voce e chitarra, il quale suonerà con Riccardo Gerbino percussioni e tabla, Giovanni Arena al contrabbasso e Salverico Cutuli alla fisarmonica. Giuseppe Di Bella cantautore, interprete, poeta, chitarrista, da sempre cerca la propria “originarietà” in uno stile come sintesi evolutiva della canzone contemporanea, vicina alla musica di composizione colta e di genere alternativo, ma che si nutre dalla grande canzone d’autore e popolare del Novecento. Dopo la formazione chitarristica in conservatorio e con insegnanti di canto classico e moderno, comincia a far parte di diverse formazioni musicali. Dall’anno 2002 all’anno 2009 ha realizzato musiche per il cinema, e musica di scena per il teatro.

Nel 2015 in collaborazione con il musicista e storico dell’arte Enrico Coppola ha pubblicato Il tempo e la voce (lavoro sulla scuola poetica siciliana) che è stato presentato in prestigiosi contesti, quali Villa Malfitano per la Dante Alighieri di Palermo, il Museo di Palazzo Riso per La Macchina dei sogni di Mimmo Cuticchio e al Teatro Biondo di Palermo e all’Istituto italiano di cultura di Barcellona nel 2017. Nel 2018 ha pubblicato il secondo lavoro discografico Fuddìa in forma di cd-book, pubblicato dalla Le fate di Ragusa e che vede la collaborazione di diversi artisti siciliani come Giovanni Arena, Davide Campisi, Tino Caspanello, Cinzia Muscolino. Nel 2020, sempre con in collaborazione con Coppola, Di Bella ha pubblicato “Orfeo”, concept album sul mito greco di Orfeo, che vede, tra gli ospiti e i collaboratori diretti, Ilaria Patassini Pilar, Mimmo Cuticchio, Enzo e Lorenzo Mancuso, Giovanni Arena, Michael Occhipinti, Cinzia Maccagnano. E’ stato finalista per due volte al Premio Parodi in Sardegna, al premio Botteghe D’autore e candidato al Tenco. Uscirà a breve, pubblicato dalla palermitana Almendra Music, “Sette arcangeli”, un disco di inediti e un suo contributo apparirà nel documentario in produzione “The sound of an island” di Uliano Balestrino.

Info: prenotazione obbligatoria ai numeri 095.8168912 (dalle ore 10 alle 13.30) e whatsapp al 3281742045 (dalle ore 15 alle 18). Ingresso: € 8 intero, € 5 ridotto. E’ possibile cenare durante lo spettacolo prenotando al numero 392.544 8183.
Indirizzo: Zō Centro culture contemporanee, Piazzale Rocco Chinnici, 6 – 95129 – Catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post