“Estate Sicura”: A18 e A20 stop controlli e lavori da fine luglio a metà settembre

 In relazione all’impennata di traffico gommato che la stagione post Covid sta facendo registrare, i controlli strutturali e gli interventi di messa in sicurezza sulla A18 e sulla A20 stanno proseguendo verso un graduale rallentamento, che porterà allo stop fissato tra la fine di luglio e la metà di settembre.

Prima di questo periodo più della metà dei cantieri saranno rimossi lasciando di fatto in essere solo quelli che materialmente non possono essere smontati e contenendo così al massimo eventuali disagi per gli automobilisti siciliani e i turisti in arrivo. 

Autostrade Siciliane, impegnata da due anni in un’imponente opera di rivalutazione e ripristino della sicurezza dei percorsi autostradali gestiti, raccomanda ove possibile di programmare “partenze intelligenti” (mettendosi in viaggio la mattina presto o la sera tardi ed evitando i weekend), pianificare adeguati check up preventivi delle vetture, verificare prima di immettersi in autostrada le condizioni viarie del proprio percorso attraverso i servizi di monitoraggio in tempo reale (https://www.cciss.it/web/cciss/situazione-della-viabilita), l’utilizzo delle cinture di sicurezza, di evitare distrazioni o l’utilizzo di cellulari alla guida (che causano il 74% degli incidenti), di non occupare in caso di code le corsie di emergenza e soprattutto il rispetto delle segnaletiche stradali e dei limiti di velocità, quest’ultima causa principale di incidenti e incolonnamenti.

Piccoli accorgimenti che saranno fondamentali in considerazione delle previsioni che indicano tra metà luglio e fine settembre nelle autostrade italiane il coinvolgimento di oltre di 110 milioni di veicoli, tra esodi e contro esodi. Nel frattempo si segnala che, per i lavori di rifacimento del manto stradale,  sulla A20 in direzione Palermo, proseguiranno le chiusure al transito di cinque chilometri di carreggiata (tra il km. 40,404 e il km. 45,957) sino al 15 luglio, e di tre chilometri (tra il km. 50,542 e il km. 53,367) sino al 30 luglio, con i conseguenti doppi sensi di marcia sulle carreggiate opposte. Proseguono inoltre, sempre sulla Messina-Palermo in direzione Palermo, le indagini georadar nelle gallerie e pertanto verranno disposte dalla prossima settimana le seguenti modifiche alla viabilità:

  • in prossimità delle gallerie S. Lucia e Battipaglia uscita obbligatoria allo svincolo di Pollina Castelbuono con rientro a quello di Cefalù, tra le ore 7.00 e le ore 19.00 del 5 e 6 luglio;
  • in prossimità delle gallerie S. Ambrogio, Langenia e Carbonara chiusura tra il km. 155,150 e il km. 162,700 con conseguente istituzione del doppio senso di circolazione sulla carreggiata in direzione Messina, dalle ore 7.00 del 7 luglio e le ore 19.00 del 13 luglio;
  • in prossimità delle gallerie S. Elia, Pisciotto, Parlato e Gallizza chiusura tra il km. 162,714 e il km. 165,080 con conseguente istituzione del doppio senso di circolazione sulla carreggiata in direzione Messina, dalle ore 7.00 del 14 luglio e le ore 19.00 del 16 luglio;
  • in prossimità della galleria Campofelice chiusura tra il km. 177,130 e il km. 180,314 con conseguente istituzione del doppio senso di circolazione sulla carreggiata in direzione Messina, dalle ore 7.00 alle ore 19.00 del 19 luglio.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*