Arrestato dalla Polizia paninaro ambulante per furto di energia elettrica ed occupazione abusiva di un parco comunale

Paninaro abusivo

Nel corso dei servizi volti al contrasto dell’illegalità diffusa, gli agenti del Commissariato Sezionale di P.S. “Borgo-Ognina” hanno arrestato in flagranza di reato un trentaquattrenne titolare di una nota panineria ambulante, per i reati di furto aggravato di energia elettrica ed invasione di terreni ed edifici.  Durante le fasi del controllo, svolto unitamente a personale della Polizia Locale, si accertava infatti che il titolare, senza avere alcuna autorizzazione al riguardo, aveva occupato abusivamente il suolo pubblico, collocando 10 tavoli e 40 sedie all’interno di un parco comunale del centro cittadino. Gli agenti, inoltre, avendo notato fuoriuscire dal camion dei panini un filo elettrico che andava a finire all’interno di una cabina dell’Enel posta a pochi metri di distanza, facevano intervenire sul posto personale specializzato, il quale confermava i sospetti dei poliziotti: l’uomo, infatti, al fine di eludere i costi delle bollette, aveva allacciato abusivamente il camion alla rete elettrica pubblica, usufruendo così di energia senza dover sostenere alcuna spesa. Per quanto sopra accertato, veniva immediatamente disposta la chiusura dell’attività commerciale ed il sequestro del camion, dei tavoli e delle sedie. Inoltre, in seguito alle numerose violazioni amministrative riscontrate, venivano irrogate diverse sanzioni amministrative per un importo complessivo pari a circa 3600 euro.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*