Bolle in Vigna, l’edizione 2021 della festa del metodo classico etneo si tinge di rosa

Cantine Nicosia rinnova il proprio appuntamento con la festa degli spumanti etnei metodo classico ‘Sosta Tre Santi’ mercoledì 28 luglio con la seconda edizione di “Bolle in Vigna”, il Sabrage party che si terrà neI suggestivo vigneto di Monte Gorna, conetto vulcanico del versante sud-est dell’Etna.

Una seconda edizione celebrativa del rosa e delle donne che operano a più livelli nell’affascinante mondo del vino e delle bollicine. Oltre a Maria Carrella, enologo dell’azienda di Trecastagni che insieme alla famiglia Nicosia farà gli onori di casa, e oltre alle tante giornaliste coinvolte, l’evento si aprirà al pubblico con la straordinaria partecipazione di Daniela Scrobogna, grande divulgatrice del vino italiano che guiderà un’esclusiva degustazione di rosati metodo classico dall’Italia e dal mondo: “La Vigne en rose”.

Grazie alla docente e responsabile didattica di Fondazione Italiana Sommelier, i partecipanti potranno condividere un eccitante viaggio gusto-olfattivo che dallo spumante Etna Doc rosato Sosta Tre Santi (da uve Nerello mascalese in purezza) passerà per i territori e i calici di Champagne, Franciacorta, Trento Doc, ed anche per le affascinanti bollicine rosa della Puglia, della Loira e della Provenza. A seguire, un’altra presenza femminile impreziosirà l’evento: la chef catanese Bianca Celano. Il suo piatto d’autore, pensato proprio per l’abbinamento con l’Etna Brut Rosato di Cantine Nicosia, avrà come filo conduttore la pesca sostenibile, le conserve dell’estate ed il riciclo tipico della tradizione culinaria siciliana.

L’evento, in esclusiva per pochi fortunati, proseguirà con il Sabrage party. In ottemperanza alle disposizioni vigenti, la partecipazione è limitata. È possibile trovare dettagli e maggiori informazioni sull’evento sul sito www.sostatresanti.it o nei profili social aziendali della Cantina Nicosia.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*