Attività di contrasto al crimine in città degli agenti delle Volanti

Volanti

Alle prime ore dell’alba di ieri, agenti delle Volanti sono intervenuti in corso Indipendenza, dove era stato segnalato un tentativo di furto di un’autovettura in sosta. Sul posto gli operatori hanno notato un individuo che, visti i poliziotti, è uscito velocemente da una Fiat 500, tentando dileguarsi per le viuzze cittadine. L’uomo, però, è stato prontamente raggiunto dagli operatori e, una volta bloccato, è stato identificato in un noto pregiudicato di 27 anni. È seguita la perquisizione personale dell’uomo, a seguito della quale è stato trovato in possesso di arnesi atto allo scasso. L’indiziato è stato condotto in Questura dove gli agenti lo hanno, quindi,  denunciato per il reato di tentato furto aggravato e possesso ingiustificato di oggetti atti allo scasso.

Nella mattinata, poi, agenti del medesimo Ufficio, transitando per viale Bummacaro, hanno notato due individui che, trovandosi a bordo di uno scooter, trasportavano degli oggetti voluminosi; alla vista degli operatori, i due hanno abbandonato il motociclo e si sono dati alla fuga. Dopo un breve inseguimento, uno dei due è stato bloccato e identificato in un pregiudicato catanese di 20 anni. Dai primi accertamenti, i poliziotti hanno anche appurato che il motociclo sul quale viaggiavano i due uomini era rubato e che gli stessi stavano trasportando due catalizzatori, verosimilmente asportati da auto in sosta. Il giovane, che a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di oggetti atti allo scasso, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione e possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

Volanti

Nel pomeriggio successivo, le Volanti sono intervenute presso il parco commerciale “Porte di Catania”, dove personale della vigilanza aveva bloccato un soggetto che, poco prima, aveva tentato di asportare un catalizzatore da un’auto in sosta. I poliziotti lo hanno preso in consegna e lo hanno controllato, trovandolo in possesso di arnesi atti allo scasso che sono stati sequestrati. Condotto in Questura, l’uomo è stato denunciato in stato di libertà per il reato di tentato furto aggravato e per il possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

Infine, nella notte appena trascorsa, personale delle Volanti ha arrestato un uomo responsabile del reato di evasione. Intorno alle 2.30, gli agenti hanno controllato e identificato un uomo che stava camminando lungo le vie del quartiere zia Lisa; dagli accertamenti effettuati, lo stesso è risultato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari. Pertanto, è stato immediatamente arrestato per il reato di evasione e su, disposizione del P.M. di turno che ne ha disposto l’immediata liberazione, sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*