Il 16 luglio a Pisano (Zafferana Etnea) l’anteprima di “Alkantara Fest” affidata alla “Sicily Folk Orchestra” con Pippo Barrile

Sicily Folk Orchestra

E’ iniziato il countdown per la XVII edizione dell’Alkantara Fest, il festival internazionale di folk e world music organizzato dall’Associazione culturale Darshan, che si terrà a Pisano (frazione di Zafferana Etnea) dal  29 luglio all’1 agosto. Il festival diretto artisticamente da Mario Gulisano – tra i pochi in Sicilia ad avere realizzato anche in piena pandemia l’edizione 2020 – quest’anno sarà preceduto da due importanti concerti.

Venerdì 16 luglio è in programma un concerto d’anteprima all’Anfiteatro Falcone Borsellino di Zafferana Etnea (ingresso libero con prenotazione www.alkantarafest.it) di cui sarà protagonista la Sicily Folk Orchestra, l’orchestra popolare nata con l’intento di riscoprire, riproporre e promuovere le tradizioni musicali siciliane, rigenerando e valorizzando il repertorio della musica popolare dell’isola, di cui sarà ospite speciale Pippo Barrile, la storica voce dei primi Kunsertu.

E non poteva essere diversamente per un festival che si propone di far conoscere una cultura musicale “altra”, con l’obiettivo di creare un legame forte tra la Sicilia e le tradizioni popolari del mondo. La Sicily Folk Orchestra, infatti, nasce per riscoprire, riproporre e promuovere le tradizioni musicali siciliane collocandole in un contesto pienamente attuale e moderno, rigenerando e valorizzando il repertorio della musica popolare dell’isola portandolo nelle piazze, nei teatri d’Italia e nei festival di world music di tutto il mondo.

L’ensemble – composto da Davide Urso, Simona Sciacca, Mimì Sterrantino, Valentina Balistreri, Giampaolo Nunzio, Carmelo Siciliano, Francesco Frudà, Pier Paolo Alberghini e Alessio Carastro – approfondisce l’analisi del repertorio dei canti popolari siciliani ampiamente conosciuti all’estero, evidenziandone le caratteristiche e le peculiarità legate al territorio e alla lingua. In scaletta brani della memoria collettiva siciliana, come Si maritau Rosa, Vitti na crozza, La luna a menzu u mari, La marranzanata, Cu ti lu dissi, Lu Sciccareddu, Malarazzae molte altre ancora. La Sicily Folk Orchestra è quindi una “concept band” allargata, con focus sulla Sicilia, i suoi ritmi, i suoi canti, spesso elaborati attraverso i suoni degli strumenti tradizionali di zampogna, marranzano, tamburello, mandolino, organetto e friscalettu, con un suono che si rinforza e si arricchisce anche grazie all’utilizzo di strumenti moderni come chitarra elettrica, contrabbasso, batteria, flauti.

Non solo anteprime, ma anche eventi speciali. Quest’anno Alkantara Fest ha davvero organizzato in grande. Prima dell’atteso festival che dal 29 luglio all’1 agosto trasformerà la  frazione di Pisano in un piccolo villaggio internazionale, sarà ancora l’Anfiteatro Falcone Borsellino di Zafferana Etnea ad ospitare l’evento speciale della XVII edizione: il concerto di Tosca che mercoledì 28 luglio “inaugura” l’Alkantara Fest con la prima data siciliana di “Morabeza” (prevendite su BoxOffice Sicilia www.ctbox.it). 

Sicily Folk Orchestra

Davide Urso: voce recitante, tamburi, mandolino, marranzani

Simona Sciacca: voce, chitarra acustica, tamburello

Mimì Sterrantino: voce, chitarra acustica e battente, armonica

Pippo Barrile: voce

Valentina Balistreri: voce e danze

Giampaolo Nunzio: voce, organetto, zampogna, friscalettu e flauti di canna

Carmelo Siciliano: mandolino, chitarra classica, bouzouki

Francesco Frudà: chitarra elettrica

Pier Paolo Alberghini: contrabbasso

Alessio Carastro: batteria e percussioni

Informazioni generali

Alkantara Fest 2021

Informazioni e prenotazioni: https://www.alkantarafest.it/ – Anfiteatro comunale Falcone Borsellino, via della Montagna, 2- Zafferana Etnea – Azienda agricola Il Pigno/Pisano – Zafferana Etnea – B&B Sotto i Pini, via Armando Diaz, 208 Pisano – Zafferana Etnea – Gammazita, piazza Federico di Svevia, 92 – Catania – La Terra di Bò – Villa Di Bella, via Giuseppe Garibaldi, 298 – Viagrande – Biglietti – Evento speciale, Tosca all’Anfiteatro Falcone Borsellino: intero € 25 / ridotto € 22.50 +dp – Ingresso a n. 2 live nella stessa serata: intero € 10 / ridotto € 7Ingresso world stage/Il Pigno: intero € 8 / ridotto € 5 – Ingresso folk stage/Sotto i Pini: € 5 – Workshop: € 10 – Escursione: € 15 – Yoga: ingresso libero – Riduzioni: studenti, over 65, residenti nel comune di Zafferana Etnea, bambini fino a 10 anni compiuti.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*