A Tremestieri Etneo raccolta cenere e cartelli salva ciclisti nel territorio comunale

Bobcat (mezzo aspira cenere) a lavoro per raccogliere la polvere vulcanica caduta su strade e marciapiedi del territorio comunale.

Il Sindaco Santi Rando interviene sull’argomento e afferma: «Continua questa emergenza rappresentata dalla cenere vulcanica che sta creando enormi problemi a tutti i comuni dell’hinterland. Per la terza volta stiamo raccogliendo il materiale emesso dall’Etna, con la consapevolezza che il lavoro potrebbe essere vanificato oggi stesso da un nuovo parossismo.

Aggiunge il primo cittadino:

«Questa della cenere vulcanica costituisce una vera calamità che gli enti locali non hanno la forza di gestire da soli. Abbiamo chiesto più volte alla Regione la dichiarazione dello stato di calamità naturale, con la conseguente erogazione di fondi speciali che consentano di affrontare i relativi costi straordinari. Restiamo in attesa di una decisione in tal senso da parte del Presidente Musumeci».

Conclude il sindaco Rando:

«Nel frattempo cerchiamo di trovare le risorse per gestire l’emergenza, garantendo la viabilità e la sicurezza dei cittadini».

L’assessore per l’ecologia e ambiente Sebastiano Caruso spiega:

«Si sta procedendo dando priorità alle vie principali e più trafficate per poi proseguire in tutto il territorio comunale. Saranno emesse ordinanze per disporre il divieto di sosta temporaneo onde consentire il passaggio dei mezzi».

Infine, Caruso evidenzia:

«Per lo smaltimento della cenere raccolta dai cittadini all’interno delle aree private, invece, sono stati predisposti due centri di raccolta attivi tutte le mattine, dal lunedì al sabato».

Per la parte alta del paese i cittadini potranno conferire, fino a giorno 24 luglio, presso il campo sportivo, mentre per la frazione Canalicchio ci si dovrà recare nel punto di Largo Carnazza.

Installati cartelli salva ciclisti nel territorio comunale

L’Amministrazione comunale alla presenza della Giunta, dei rappresentanti del Consiglio Comunale, del Comandante della Polizia Locale, del vice Comandante della locale stazione dei Carabinieri, ha inaugurato i “cartelli salva ciclisti”, posti presso la rotonda di Parco Cristallo e sulla via Roma, all’ingresso del paese per chi arriva da San Giovanni la Punta.

L’iniziativa è stata promossa dall’Associazione “Io Rispetto i Ciclisti” alla quale il Comune di Tremestieri Etneo ha aderito e i cui rappresentanti erano presenti alla cerimonia.

I nuovi pannelli stradali invitano gli automobilisti a prestare attenzione nel superare i ciclisti che percorrono le strade cittadine.

All’iniziativa hanno già aderito diversi comuni in ogni parte d’Italia.

In merito al programma il Sindaco Santi Rando dichiara: «Riteniamo sia un messaggio di civiltà quello di rispettare e tutelare i ciclisti che percorrono le nostre strade Questo sport, da sempre molto amato, oggi è sempre più praticato non solo da professionisti, ma anche da amatori e appassionati che quotidianamente sfilano lungo le strade cittadine».

Aggiunge il primo cittadino: «Ringrazio l’Associazione ‘Io Rispetto i Ciclisti’ per questa utile iniziativa cui abbiamo aderito con entusiasmo. Un plauso lo rivolgo all’Assessore per lo Sport Giuseppe Di Gregorio che, insieme agli uffici, ha curato tutto l’iter procedurale. Da oggi gli amici ciclisti saranno ancor più benvenuti a Tremestieri Etneo».

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*