Dal 23 al 25 luglio, per il Festival Stupor Mundi, tre grandi concerti si alterneranno alla Torre di Federico di Enna

Miele

Sarà un lungo weekend di musica quello che attende il pubblico del Festival Stupor Mundi. Da venerdì 23  a domenica 25 luglio lo spazio antistante la Torre di Federico di Enna ospiterà tre grandi concerti, diversi per genere, ma all’insegna come sempre della musica d’autore di qualità.

Venerdì 23 luglio è attesa l’amatissima cantautrice nissena Miele – al secolo Manuela Paruzzo – che si contraddistingue per il suo stile raffinato ed elegante e per il carattere determinato e grintoso. Il suo legame con la musica è sempre stato molto intenso tanto da decidere, ancora molto giovane, di trasferirsi a Milano per studiare canto al CPM Music Institute. La svolta è arrivata nel 2016 con il Festival di Sanremo che la vede tra le nuove proposte con il brano “Mentre ti parlo”, estratto dall’album d’esordio “Occhi”, a cui hanno fatto seguito il concerto del Primo Maggio a Roma con il singolo “Questa Strada”, il primo tour estivo in giro per l’Italia,  il Premio M.E.I. come miglior giovane di Sanremo 2016. Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti, e se lo scorso anno si è aggiudicata la XXXI edizione del Premio Musicultura per il “miglior testo” con il  brano “Il senso di colpa”, adesso sta lavorando a un nuovo progetto dalle sonorità elettroniche. Sul palco ennese proporrà i suoi più grandi successi, ma non è esclusa qualche anticipazione del nuovo disco che si preannuncia dal suono originale: vintage, ma allo stesso tempo moderno, focalizzato sulla ricerca del suono della voce.

Claudio Fasoli

Sabato 24 luglio all’ombra della Torre di Federico sarà la volta del Claudio Fasoli Jazz 4et con “Viaggio in un sole arcano”. A differenza dei poeti – che molto spesso si lasciano ispirare dalla luna – il compositore e sassofonista Claudio Fasoli si ispira al sole e alla sua perentoria capacità di dare emozioni vive e colorate, suggestive e penetranti. La sua  musica, che non si serve della voce né di altre eventuali alchimie sonore, viene presentata nell’ambito di un quartetto jazz tradizionale nell’organico, ma profondamente imprevedibile nella musica e nei suoi colori. Questa è infatti la cifra stilistica di Claudio Fasoli che con la musica e con i suoi straordinari musicisti – Michelangelo Decorato al pianoforte, Pietro Leveratto al  contrabbasso e Paolo Vicari alla batteria – comunica un’ampia gamma di emozioni coinvolgenti e  vibranti. Le suggestioni che propongono i suoi brani, in una sequenza ricca e differenziata, sottintende una coerenza di base e una fedeltà ad un pensiero musicale sorprendente pur nella diversa caratterizzazione dei colori sonori. Un’alchimia tra sensazioni ricche di significato che conquista puntualmente il pubblico amante del jazz, ma anche coloro che non conoscono a fondo questo stile.

Domenica 25 luglio conclude il weekend in musica del Festival Stupor Mundi lo straordinario concerto di Franca Masu, un omaggio al Maestro Astor Piazzolla nel centenario della nascita. L’artista, esponente di spicco della cultura catalana in Sardegna, sarà  la straordinaria interprete di “Astor y Amelita”, il racconto in musica dell’incontro tra il genio di Astor Piazzolla e la voce profonda di Amelita Baltar. Un concerto che mette in risalto la passione di Franca Masu per le musiche popolari e le composizioni che l’immenso Piazzolla aveva scritto con il poeta Horacio Ferrer per la sua compagna. In questo concerto in cui vengono proposti capolavori vivi, carnali ed erotici, Franca Masu attraversa il tango come fosse una sorta di arcipelago musicale in cui la sua voce spazia e si riflette nell’arte di grandi musicisti che avvolgono, sostengono ed impreziosiscono ogni suo passaggio, ogni sua inflessione, con soluzioni sonore ricercate. Ne viene fuori un live emozionante e ben orchestrato guidato dal raffinato pianista Oscar Del Barba (che cura gli arrangiamenti), sul palco con Franco Beccalossi all’accordeon e Vincenzo Albini al violino.

Il Festival Stupor Mundi prosegue martedì 27 luglio con il live di Roberta Di Mario “A New Beginning”.

INFORMAZIONI
Ingresso: 12 euro + d.p. Convenzionato con  18app e Carta del Docente
Biglietteria on line  https://www.liveticket.it/coopolimpo
Biglietteria Infopoint Proloco Proserpina e botteghino Teatro Garibaldi
Prevendite a Enna: Oversicily Viaggi, viale IV Novembre, 60; Ventuno Viaggi, piazza Bovio, 34.
Informazioni www.eventiolimpo.it, tel 335457082

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*