I festeggiamenti in onore di San Cristoforo sino al 25 luglio

Dal 20 luglio hanno preso il via, nella parrocchia San Cristoforo alle Sciare di via Plebiscito 353, a Catania, i festeggiamenti annuali del santo martire titolare che si concluderanno domenica 25 luglio.

Due i momenti forti della festa: il primo, la giornata della donazione di sangue, ormai entrata a far parte dei festeggiamenti da diversi anni a significare il dono del sangue come gesto concreto di carità, che si svolge in collaborazione con l’Advs Fidas Catania, presente con la propria autoemoteca davanti la chiesa, nella giornata di giovedì 22, a partire dalle ore 17:00; e il secondo, quello della solenne celebrazione eucaristica presieduta dall’arcivescovo metropolita di Catania, mons. Salvatore Gristina, nel pomeriggio di sabato 24, alle ore 18:00, cui parteciperanno anche i componenti della confraternita di San Cristoforo alle Sciare che collabora molto attivamente con la parrocchia.

Negli altri giorni, sempre precedute dalla recita del Rosario e dalla coroncina al Santo,  alle ore 18:00 saranno celebrate le sante messe a cura dei parroci emeriti – don Franco Di Natale il 21 luglio e don Rosario Balsamo il 22 – e dai reverendi Padri salesiani, cui è affidata la parrocchia – don Giuseppe Cutrupi, direttore dei Salesiani della Salette il venerdì 23 e  don Giovanni D’Andrea, Ispettore dei Salesiani di Sicilia la domenica 25 alle ore 10:00.

Il vicario parrocchiale don Agrippino Bellino che conclude il programma della festa di quest’anno con la celebrazione della santa messa di domenica 25 alle ore 18:00 e il parroco don Lorenzo Anastasi, insieme al Consiglio pastorale, offrono al quartiere e alla città tutta di Catania la testimonianza del Santo sempre raffigurato come un gigante, perché alto di statura, con un lungo bastone che porta sulle spalle il bambino Gesù, da cui il nome Cristoforo, di origine greca, che significa “portatore di Cristo”, perché tali devo essere, sul suo esempio, i fedeli cristiani.

V. C.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*