A Carini nasce “Madre Terra”, ristorante che punta sulla qualità degli ingredienti locali

Il nome evocativo affonda le sue radici nella valorizzazione del territorio e delle sue materie prime. Il luogo dove sorge è un simbolo del clubbing internazionale. A più di un anno di pandemia il Mob Disco Theatre cambia pelle senza trasformarsi. Nell’immenso giardino della storica discoteca di Carini nasce Madre Terra, il nuovo ristorante che punta tutto sulla qualità degli ingredienti locali per una proposta gastronomica che abbraccia il grill e la pizza gourmet.  Taglio del nastro previsto per venerdì 23 luglio alle ore 20. Durante la serata inaugurale l’intrattenimento musicale è affidato a Noera, Ismaele Pancaro, Romuà, Diego Salvaggio e Paolo Ajovalasit. Da Amy Winehouse a Lucio Battisti per un live in acustico.

Tutto ricomincia da dove tutto finì. Perché quando a febbraio 2020 il Covid stava prendendo piede, le discoteche furono le prime a chiudere e, ad oggi, le uniche a non riaprire. La resilienza (e il know-how) di Fabrizio Lo Cascio, Vincenzo Grasso e Luca Norato, i tre imprenditori palermitani di Unlocked che da anni conducono una delle più importanti realtà di riferimento del clubbing mondiale, li ha spinti a fare di più. Discoteca dunque e ora anche ristorante, grazie all’esperienza di Sergio D’Amico, socio fondatore di Pacinotti’s, e al contributo del giovane imprenditore Tullio Petruzzella. Insieme hanno dato vita alla Busca impresa sociale srl, società dedicata a Ivan Buscaglia, uno dei più rinomati e bravi bartender siciliani prematuramente scomparso, amico e socio storico di D’Amico e compagno di viaggio professionale dei ragazzi di Unlocked.

Grill e pizza, dunque, per un’esperienza a 360 gradi. Tra ulivi e palme, sarà possibile scegliere diversi tipi di carne, dagli hamburger alle fiorentine di wagyu, rubia gallega o sashi finlandese, dalla picanha argentina al cuberool di kobe, da cuocere in un barbecue a vista che permetterà di assistere ad un vero e proprio show cooking. Ma non solo. Specialità della casa saranno anche le pizze, realizzate – com’è facile immaginare – col lievito madre e prodotti biologici e cotte in forni valoriani, che garantiscono uno dei metodi di cottura più conosciuti al mondo. In più pescato del giorno, per un menu di pesce sempre fresco e vario, e dessert fatti in casa per raccontare tutto il dolce di un territorio.

Ampio parcheggio, baby parking, wi-fi gratuito, american bar con cocktail nazionali e internazionali, birre alla spina, un immenso giardino abbellito da pergotende con tele colorate e una luminaria siciliana a prova di Instagram, completano l’offerta di un posto che punta a rivoluzionare il settore della ristorazione.

Cabaret, spettacoli teatrali e concerti di musica dal vivo saranno così la punta di diamante di Madre Terra. Grazie all’esperienza di Unlocked infatti l’offerta musicale sarà sempre varia, così da coinvolgere e intrattenere non solo i giovani affezionati a un luogo del cuore, ma anche adulti e famiglie. Dall’aperitivo alla cena fino al dopo cena, aperto 7 giorni su 7 dalle 19.30 in poi con prenotazione consigliata (al numero 091.6154380), Madre Terra ha infine dato opportunità di lavoro a più di 30 persone.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*