Etna in scena: il musical “C’era una volta il Night” il 30 luglio a Zafferana Etnea

“La musica è l’espressione in note delle nostre emozioni.  Fare musica vuol dire estrapolare le nostre emozioni”.

È questa l’essenza di “C’era una volta il Night”, Musical Revue in due atti, scritto da Alberto Asero e Salvo Troina, autori e registi dello spettacolo, che debutterà domani, venerdì 30 luglio alle ore 21, al teatro Falcone-Borsellino di Zafferana Etnea, nell’ambito della rassegna “Etna in scena”.

Un spettacolo dalle grandi emozioni che renderà omaggio all’indimenticabile maestro Nino Lombardo, il pianista catanese del secondo dopoguerra che ha suonato con i più famosi artisti del mondo, tra cui gli storici “I Platters”. Durante la serata, infatti, sarà consegnato un riconoscimento alla moglie, accompagnata dalla figlia e dal nipote.

Protagonista assoluta della serata la musica dei più prestigiosi artisti della musica italiana: da Bruno Martino, Fred Bongusto a Jimmy Fontana, Peppino di Capri, Sergio Caputo, fino a Gigi Proietti, Luigi Tenco, Louis Prima, Mogol e Umberto Bindi. Sullo sfondo la rivista musicale con un racconto che parte dalle origini, con tante sorprese. L’inizio introdurrà il periodo del varietà che riporta nel testo un invito ad andare al “Night Club” con due canzoni inedita “Meravigliosa Età” e “Luce bianca” composte da Alberto Asero. Ad aprire lo spettacolo il Quartetto Astro, nato come omaggio al Quartetto Cetra, composto da Salvo Disca, Maria Cristina Litrico, Antonio Bruno e Paolo D’Antona

Orchestra dal vivo con oltre 20 elementi, diretti dal Maestro Daniel Zappa e cast di cantanti d’eccezione, con Alessandro Incognito, Nicola Belotti, Delia Greco, Rosa Lao, Benedicta Nicotra, Elisa Sciacca e Maria Giovanna Verzì. Ma non solo, sotto i riflettori anche un corpo di ballo con le coreografiche di Erika Spagnolo, docente di dance musical e tip tap presso le accademie nazionali di danza e di musical theatre.

“Questo spettacolo è un atto d’amore verso una parte importante della nostra storia – dice Alberto Asero, musicista jazz -. La cosiddetta “Musica da Night” di per se non nasce come un genere vero e proprio, ma come stile di musica e canzoni che la sera si andavano a ballare al Night. In genere balli lenti e ritmi vari nello stile sempre di storie di vita vissuta, prevalentemente storie di amori. Il ”genere” nacque in America sul finire degli anni 40, e prese piede un po’ ovunque nel mondo. In Italia i primi gruppi si ebbero intorno alla prima metà degli anni 50 e fino agli anni 70, quando subentrò la discomusic, che non ha mai soppiantato il Night. In Italia gli artisti più prestigiosi furono Fred Bongusto, Bruno Martino, Luigi Tenco, Gino Paoli, Sergio Endrigo, Peppino di Capri”.

In termini quasi provocatori, il musical si rivolgerà anche alle melodie più contemporanea con un brano di Amy Winehouse, nel tentativo di riavvicinare il Night alla discoteca e anche un cenno allo swing con il classico “Cheek to cheek”.

E’ possibile ancora acquistare i biglietti sul seguente link https://www.facebook.com/Grandi-Eventi-Communications-103022431557242 o al botteghino all’interno del parco comunale di Zafferana Etnea.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*