Serie C, brutta sconfitta (3-0) per il Catania, ieri sera, al debutto in campionato, in casa del Monopoli

Monopoli-Catania: 3-0

E’ iniziata, ieri sera in trasferta, con una brutta sconfitta e con una prestazione tutt’altro che soddisfacente la stagione 2021-2022 in serie C per il Catania di mister Francesco Baldini. I rossazzurri, reduci dal passaggio del turno in Coppa Italia con la Vibonese, sono infatti stati battuti nettamente al “Veneziani” per 3-0 dai padroni di casa del Monopoli disputando una gara deludente ed evidenziando errori individuali e lacune d’organico in tutti i reparti.

Opposti ad un Monopoli tutt’altro che trascendentale, ma più determinato, i rossazzurri hanno disputato un primo tempo balbettante ed infatti i padroni di casa già al 5‘ erano in vantaggio grazie al tiro preciso di Starita che ha approfittato della confusione difensiva di di Stancampiano, Ercolani, e Maldonado. Monopoli che raddoppiava al 14′ sempre con Starita che deviava, dopo un calcio d’angolo, un pallone con una difesa etnea immobile. Rossazzurri inguardabili che tentavano una reazione con un tiro alto di Izco al 20’ e poi con una punizione al 26’ di Ceccarelli che superava la traversa. Etnei imbambolati dopo il doppio svntaggio e Monopoli invece con un gioco più fluido. I primi 45’ si chiudevano con una punizione di Maldonado che accarezzava il palo.

Nel secondo tempo mister Baldini ha inserito l’attaccante Sipos al posto di Izco ed i rossazzurri hanno provato a risalire la china e Russotto è stato pericoloso in due occasioni e nella seconda il pallone ha colpito il palo. Traversa comunque colpita anche dal Monopoli con Grandolfo. Occasione al 73′ per Sipos che da solo in area non non ha avuto la freddezza per battere il portiere avversario mentre al 77′ i padroni di casa con Viteritti, su passaggio di Guiebre, hanno siglato il 3-0 condannando alla sconfitta il Catania.  

Rossazzurri gracili in difesa, inconcludenti in mezzo e spuntati in attacco per una partenza sicuramente da cancellare, sperando adesso in qualche nuovo arrivo o innesto e nell’esordio di sabato prossimo 4 settembre al “Massimino” contro la Fidelis Andria.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*