Indagato dalla Polizia diciannovenne per ricettazione di un ciclomotore

Volanti in azione

Nel corso della notte personale delle Volanti ha denunciato per il reato di ricettazione un catanese di 19 anni, con numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio. Le Volanti sono intervenute in piazza Santa Maria di Gesù, a seguito di una segnalazione di furto in atto di un ciclomotore. Nella telefonata l’interlocutore ha riferito circa la presenza di due persone: una era alla guida di una autovettura, mentre l’altra inforcava lo scooter rubato e procedeva a luci spente, aggrappato allo sportello dell’auto; di entrambi i mezzi sono state riferite le targhe.

Al momento dell’arrivo degli operatori di Polizia, i due malfattori si erano già dileguati ma grazie agli accertamenti compiuti dal personale della Sala Operativa i poliziotti sono risaliti all’intestatario della macchina, persona già nota per i numerosi precedenti di polizia.

Alla luce di ciò, gli equipaggi hanno effettuato un controllo presso l’abitazione del sospettato; ivi giunti, hanno subito notato la macchina e lo scooter segnalati, nonché il reo intento ad armeggiare sul motociclo, utilizzando diversi attrezzi. Alla vista della Polizia l’uomo ha tentato di fuggire ma è stato immediatamente bloccato. È stata prontamente contattata la proprietaria del mezzo a due ruote, la quale ha formalizzato la denuncia di furto in Questura, con contestuale restituzione dello scooter. Il reo è stato indagato per ricettazione e la sua autovettura è stata sequestrata in quanto priva di copertura assicurativa.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*