Flag Football, gli Elephants Catania si fermano ad un passo dalle “Final Eights”

Si arresta la corsa alle finali degli Elephants Catania, che dopo il Big Bowl nazionale dello scorso weekend rimangono fuori dalla classifica delle 8 squadre che andranno a giocare le Final Eights il weekend del 2-3 ottobre.

Un gran peccato per gli etnei arrivare ad un soffio dalla loro possibilità di giocarsi il titolo nazionale. Ma un gran risultato comunque per una squadra rinnovata, composta da un perfetto mix di veterani e nuove leve in cui ognuno ha fatto la sua parte e tutti hanno potuto dimostrare il proprio valore.

Un bellissimo weekend di sport che inizia con una giornata ottima per gli Elephants che sabato 18 settembre conquistano una vittoria (34 – 19 vs Hogs Reggio Emilia) ed un pareggio (32 – 32 vs Hunters Roma), posizionandosi bene nella classifica provvisoria. Il giorno seguente arriva subito un secondo pareggio (28 -28) contro gli Angels Pesaro, ma sono le successive due sconfitte a far sfumare la corsa alle finali dei catanesi, che periscono nuovamente sotto i colpi dei Cardinals Palermo (32 – 27) e contro gli Heros Milano (51 – 19). Alla fine della due giorni che ha stabilito il ranking definitivo per la qualifica gli etnei si classificano terzi del loro girone, sfiorando l’occasione delle Fianl Eight, rimanendo esclusi solo per un punto.

Adesso è il momento di ripartire, continuare ad allenarsi e concentrarsi per continuare a far crescere una squadra che, al di là del risultato ha soddisfatto il coaching staff e la dirigenza che ripone in negli atleti ed in tutto il settore flag grandi aspettative, avendo già dimostrato che a Catania il movimento flag continua a crescere ed acquisire importanza. A dimostrazione anche la recente vittoria delle due azzurrine Leonarda Schillirò e Teresa Galletta, neo campionesse europee con la nazionale italiana U17. Oltre alla presenza a Grosseto anche delle ragazze del Flag Senior convocate in nazionale che hanno partecipato al torneo per prepararsi in vista dei prossimi campionati. 

Alessandro Palmeri (Team Manager Flag Eleohants Catania): “Sicuramente arrivare ad un passo della qualificazione alle finali e mancarle per 1 punto è difficile da digerire, ma questo è lo sport e noi sapevamo già che quest’anno sarebbe stato molto difficile. Abbiamo pagato assenze importati ma è stata l’occasione per far esordire tanti giovani, ed è stata proprio questa la Vittoria più importante, perché loro saranno i futuri protagonisti anche in previsione delle Olimpiadi 2028. Quindi sempre Go Elephants!”

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*