Serie C, il Catania ci prende gusto, battuta 3-2 al “Massimino” la Juve Stabia dell’ex Novellino, in rete Moro (2) e Russini

Catania-Juve Stabia: 3-2

Importante vittoria oggi pomeriggio al “Massimino” del Catania di Francesco Baldini che ha bissato la vittoria con il Picerno battendo 3-2 la tenace ed imbattuta Juve Stabia dell’ex Walter Novellino grazie a due reti del sempre più promettente Moro (sei le sue reti segnate) e di Russini. Campani abili a manovrare ma imprecisi e disattenti in difesa, rossazzurri ordinati ed insidiosi con Greco, Russini e soprattutto con Moro, autore della seconda doppietta in casa e protagonista decisivo della gara. Una vittoria per l’undici di Baldini che da fiducia e fa compiere alla squadra un bel balzo in avanti.

Dopo un inzio promettente della Juve Stabia Catania in vantaggio al 9′ del primo tempo: Russini vinceva un contrasto con Tonucci e la palla arrivava a Moro che si involava verso la porta e con freddezza batteva il portiere Sarri per l’1-0. Passava poco ed i rossazzurri trovavano al 14′ il raddoppio: Albertini agganciava un pallone sulla destra e lanciava in profondità Moro che entrava in area di rigore servendo un assist al centro per Russini che di piatto raddoppiava.

Juve Stabia che cercava di portarsi in avanti ed al 23′ accorciava le distanze con Eusepi che, servito da Berardocco e lasciato solo in area, batteva Sala. Passavano cinque minuti ed al 28′ gli ospiti centravano il 2-2: Panico scappava sulla sinistra sulla linea del fuorigioco e metteva un pallone al centro che trovava ancora Eusepi lesto a controllare ed a copire di destro spiazzando Sala. Il primo tempo si chiudeva sul 2-2.

Nella ripresa tra i rossazzurri in campo Ceccarelli al posto di Piccolo. Ospiti più minacciosi e bravi nel palleggio e Catania poco aggressivo. Molti gli errori e le imprecisioni nelle due squadre ma padroni di casa nuovamente in vantaggio al 63‘ ancora con Moro, abile a sfruttare un assist preciso di Greco, tra i migliori dei rossazzurri ed a battere Sarri. Nel finale le squadre si allungavano ed il 3-2 non mutava con gli etnei che conquistavano la seconda vittoria di fila contro un avversario ostico ed ancora imbattuto. Nel prossimo turno Catania in trasferta con la Virtus Francavilla.

di Maurizio Sesto Giordano 636 Articoli
Giornalista con esperienza trentennale nella carta stampata, ha collaborato per oltre venticinque anni col “Giornale di Sicilia”. Cronista e critico teatrale, da anni collaboratore dell’associazione Dramma.it, cofondatore nel 2005 del quotidiano di informazione www.cronacaoggiquotidiano.it. Esperto in gestione contenuti, editing, video, comunicazione digitale e newmedia, editoria cartacea, consulenza artistica, teatrale e sportiva.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*