Serie B2/F, esordio storico per la Negroni Service Zafferana contro il Palermo

Il presidente Danilo Lizzio con coach Giovanni Cardillo e il dirigente Salvo Grasso

Il grande giorno sta, finalmente, per arrivare. E la Negroni Service Zafferana potrà esibirsi, per la prima volta nella sua storia sportiva, in un palcoscenico nazionale di volley femminile. Il sestetto biancazzurro, domenica 17 ottobre (inizio alle ore 18) debutterà in Serie B2.

Alla Palestra Comunale di Acicatena (Via Europa, 76), la formazione del Presidente Danilo Lizzio ospiterà il Caffè Trinca Palermo (arbitri della gara Andrea Ippolito e Carmelo Fioria). Partita subito tosta, difficile ed impegnativa. Le ragazze zafferanesi, guidate dal riconfermato coach Giovanni Cardillo, sono concentrate e determinate. L’obiettivo è far bene, giocare ogni incontro al massimo per mantenere la categoria, conquistata nella scorsa stagione al termine di una fantastica cavalcata.

“Sono molto emozionato per questa partita e per questo campionato nazionale che comincerà domani – afferma Danilo Lizzio, Presidente della Negroni Service Zafferana -. Penso a tutta la strada che abbiamo fatto in questa quasi trentennale vita della società. Essere in Serie B2 a rappresentare il nostro paese è un grande orgoglio per me, per la mia famiglia che guida da sempre la società con passione e per tutti gli abitanti di Zafferana. Il Comune ci ha assicurato che presto avremo il nostro campo da gioco così da avere il calore del nostro pubblico. Sarà un torneo molto difficile e differente dagli ultimi tre disputati in Serie C regionale dove abbiamo subito solo una sconfitta nelle ultime due stagioni. In B2 ci sono squadre forti e atlete di grande livello ed esperienza. Noi siamo una squadra neopromossa e dovremo lottare in ogni partita con il coltello tra i denti per portare a casa punti importanti. Il calendario ci ha messo di fronte, nelle prime tre giornate, le squadre che sulla carta, a mio parere, si giocheranno la testa della classifica e quindi la disputa dei playoff per la promozione in Serie B1”.

Il Presidente Lizzio ha le idee chiare ed evita voli pindarici: “L’obiettivo non può che essere la permanenza in B2 per poi programmare la prossima stagione con maggiore calma sperando di poter giocare nella nostra Zafferana. Nel nostro girone ci saranno tre retrocessioni, dobbiamo arrivare almeno ottavi per centrare la salvezza, sperando di non arrivare fino alle ultime partite per farlo”.

“La squadra è stata rinforzata – aggiunge Danilo Lizzio – con giocatrici di esperienza. Abbiamo mantenuto otto atlete della passata stagione e ben sei sono le ragazze nuove, alcune provenienti anche da fuori Sicilia. Uno sforzo economico notevole per la società. Ci aspettiamo molto da tutte le pallavoliste e tutte sono in grado di far bene. La squadra è molto competitiva e la società ha grande fiducia nel coach Cardillo e in tutto il suo staff”.

Infine un appello ai tifosi della Negroni Service Zafferana: “Spero di vedere, ad Acicatena i nostri sostenitori, che negli anni passati ci hanno seguito con calore nella palestra della scuola elementare di Zafferana. Ricordo che è consentito l’ingresso nella palestra di Acicatena soltanto a chi è munito di Green Pass valido, come previsto dal protocollo federale. Trasmetteremo, inoltre, le nostre gare casalinghe in diretta sulla nostra pagina Facebook per andare incontro alle esigenze di chi non potrà recarsi in palestra. Forza Zafferana e buon campionato a tutti”.          

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*