Il 23 ottobre al Castello Ursino di Catania Vincenzo Pirrotta in “Malaluna nuova”, pièce dedicata a Palermo, luogo dell’anima

"Malaluna nuova" di Vincenzo Pirrotta

Palermo, luogo dell’anima raccontato in una sorta di “concerto per voce sola”. La “voce sola” è quella di Vincenzo Pirrotta autore, regista e protagonista di “Malaluna nuova”, il suo spettacolo dedicato alla città e alla sue tante facce.

Lo spettacolo, con le musiche di Emanuele Esposito e Charlie Di Vita, eseguite dal vivo da quest’ultimo, va in scena sabato 23 ottobre al Castello Ursino di Catania, alle ore 21 (info allo 095530153), in una serata organizzata da Artelè srl nell’ambito di Catania Summer Fest. Una serata in cui addentrarsi in “Malaluna”, spazio apparentemente reale che offre l’occasione per fare un viaggio dentro la città di Palermo attraverso racconti duri che vogliono produrre sulla scena una riflessione poetica sulla speranza umiliata di questa città e del suo hinterland senza ricorrere ad immagini stereotipate, false e senza alcuna rimozione.

“La lingua e i ritmi e le risonanze arcaiche – dice Pirrottasono aspre e dolci al tempo stesso, con una straziata musicalità tesa a restituire come in veloci sequenze fotografiche tutta la realtà ‘sconcia, slabbrata e brutale’ di questa città. Un’umanità varia e dolorosa presentata sulla scena senza alcun infingimento ma con violenta sincerità. Un’umanità periferica e marginale che merita di trovare qualcuno desideroso di portarla in scena ed imporla alla nostra sempre più distratta attenzione”.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*