Nubifragio su Catania, pioggia continua, strade trasformate in fiumi, paura tra i cittadini, una vittima in provincia e domani scuole chiuse ed Allerta Meteo Arancione

La furia dell'acqua in Centro

Il nubifragio che nella giornata di oggi, per ore, si e’ abbattuto su Catania ha trasformato le strade della città, e in particolare la centralissima via Etnea, in un fiume in piena e piazza Duomo in un lago. Allagato lo storico mercato della “Pescheria” e invasa anche la fontana da dove emerge per un tratto il fiume sotterraneo Amenano. Ad aggravare la situazione anche l’acqua piovana che si riversa in città dai paesi eteni e arriva copiosa su Catania e un blackout elettrico che ha interessato il centro storico e anche il Municipio.

Domani a Catania Allerta Meteo Arancione

Fatto particolarmente grave poi quello di un uomo di 53 anni morto a Gravina di Catania, annegato nel fiume in piena creato dal nubifragio abbattutosi su Catania e provincia . Secondo una prima ricostruzione l’uomo, originario di Pedara ma residente a Catania, sarebbe sceso dall’auto, forse dopo un incidente stradale, in via Etnea e sarebbe stato travolto dall’acqua. Il corpo è stato trovato da volontari della Misericordia sotto la vettura. Inutili i tentativi di rianimazione cardiopolmonare. Domani ancora scuole chiuse ed Allerta Meteo Arancione.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*