Serie B2/F, la Negroni Service Zafferana sconfitta 3-0 dalla Gesan Marsala

La Gesan Com Fly Volley Marsala si conferma una “corazzata”. La favorita principale per la vittoria del girone supera la Negroni Service Zafferana per 3-0.

Nella Palestra Comunale di Acicatena, il sestetto etneo non sfigura contro un avversario forte e candidato alla promozione in Serie B1. Le ragazze allenate da coach Giovanni Cardillo lottano con grande impegno e determinazione. Il primo set si chiude sul 25-15 per il team ospite, che poi vince il secondo ed il terzo, rispettivamente per 25-19 e per 25-14. Nessun dramma in casa Negroni Service Zafferana. Non sono certo queste le partite, che la squadra deve vincere per raggiungere l’obiettivo della salvezza in B2.

Marsala è la squadra più forte del raggruppamento P, ma nonostante questo le etnee sono riuscite a metterla in difficoltà. Le ospiti si sono rivelate una grande formazione e hanno saputo far fronte a quei momenti di criticità che hanno avuto, soprattutto nel primo e nel secondo set, dove le locali se la sono giocata così come contro il Palermo nella prima giornata del campionato. Poi la bravura del Marsala, la sua precisione in battuta e in attacco specie con la Scirè, atleta di categoria superiore ha fatto la differenza. La Negroni Service Zafferana è cresciuta rispetto alla prima partita di 15 giorni fa. Adesso il team biancazzurro è pronto per cominciare a vincere qualche set e soprattutto per prendere punti importanti per la classifica.

Le etnee saranno impegnate, sabato 6 novembre, sul campo della Volley Valley Catania. E’ la prima trasferta stagionale. Sarà un’altra gara difficile anche se si tratta di una formazione più alla portata della Negroni Service Zafferana rispetto a Palermo e Marsala incontrati nei primi due turni.

“Ho visto la squadra in crescita – afferma Danilo Lizzio, Presidente della Negroni Service Zafferana -. Sono sicuro che da qui a poco arriveranno anche i primi punti e le vittorie, che ci permetteranno di ottenere le giuste soddisfazioni per il lavoro che stiamo facendo in palestra e soprattutto per avere morale e ottimismo. Vincere aiuta anche ad allenarsi con maggiore serenità cacciando via i fantasmi che aleggiano quando non si riesce a conquistare il successo. In queste prime due partite abbiamo poco da rimproverarci perché abbiamo incontrato quelle che, a mio parere, saranno le formazioni che occuperanno i primi posti della classifica finale. Il Marsala ha qualcosa in più delle altre perché ha in organico atlete di serie superiore. Con tutte le altre squadre siamo alla pari. Per noi è arrivato il momento di continuare a crescere e soprattutto di raccogliere i primi punti per la classifica”.        

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*