Tamponi drive in, registrazione on line per ridurre i tempi d’attesa, commissario Liberti: “Inutile mettersi in fila il giorno dopo il contatto con un positivo”

Tamponi

Cresce ancora il numero di tamponi. Ieri nei due drive in di Catania e Acireale sono stati fatti 3500 tamponi, 394 i positivi. Superlavoro per medici, amministrativi e informatici. Per cercare di velocizzare le procedure di registrazione e ridurre i tempi di attesa, il commissario per l’emergenza Covid, Pino Liberti, invita gli utenti ad effettuare la registrazione on line, attraverso il seguente link: www.testcovid19.it

“Stiamo lavorando per aprire altri drive in – spiega Liberti ma ci vorrà qualche settimana. Occorre, di concerto con alcuni sindaci, individuare i siti, assumere il personale necessario e allestire le strutture, prevendendo il supporto della protezione civile o delle associazioni di volontariato. In attesa dell’apertura dei nuovi drive in, invito gli utenti a darci una mano effettuando una registrazione on line. Il caricamento preventivo dei dati ci consentirebbe di velocizzare le procedure e ridurre i tempi di attesa. Altra raccomandazione: è inutile mettersi in fila il giorno dopo il contatto con un positivo o all’indomani di una serata tra amici o parenti. Prima del quarto/quinto giorno il test rapido antigenico non rileverà nulla. La prudenza, con il rispetto rigoroso delle regole e il vaccino restano gli unici strumenti per difendersi dal virus”.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*