“Colore Calore Movimento” di Rossella Pezzino De Geronimo, 11-30 gennaio a Catania

Mostra Rossella Pezzino De Geronimo

Il colore come metafora della vita, il calore come simbolo dell’emozione, il movimento come prospettiva sulla ciclicità delle cose e degli avvenimenti: “Colore Calore Movimento” è il titolo della mostra della fotografa e visual artist Rossella Pezzino De Geronimo, che sarà ospitata nel Ridotto della Sala Verga del Teatro Stabile di Catania dall’11 al 30 gennaio 2022. Il vernissage è in programma martedì 11 gennaio alle ore 19, subito prima del debutto in Sala Verga dello spettacolo Baccanti, regia di Laura Sicignano.

Sei opere fotografiche e quattro ologrammi comporranno un percorso espositivo fortemente simbolico, che sarà strutturato per narrare, stupire ed emozionare coinvolgendo tutti i sensi e l’immaginazione dello spettatore, con un messaggio legato al momento storico e rivolto soprattutto alle giovani generazioni. «Il periodo della pandemia è stato caratterizzato dalla carenza di luce e di energia che ha investito i campi della conoscenza, della cultura, della vita sociale, politica e religiosa», spiega l’artista: “Voglio che questa mostra sia un inno, un tributo alla vita e alla speranza. È questo il tempo di inseguire nuove sperimentazioni e cambiamenti”. 

La mostra prende il nome da uno degli ologrammi che saranno esposti, un poliedro che evoca proprio la ricerca dell’uomo verso la luce e l’armonia della perfezione, sintesi di tutte le opere selezionate: “Un ologramma diverso dai precedenti – spiega Rossella Pezzino De Geronimo, perché non volteggerà all’interno di una teca vuota ma attorno una scultura realizzata in ferro e acciaio corten visibile anche a teca spenta. Ho rappresentato i colori attingendo alle mie opere fotografiche astratte ma tratte dalla realtà, da una natura incontaminata che è la mia fonte d’ ispirazione preferita. Penso al giallo simbolo della vitalità, all’arancione simbolo della socializzazione, al rosso simbolo dell’audacia, al verde simbolo della serenità di cui tutti  abbiamo bisogno per andare oltre”. 

Lo stile personalissimo delle opere hanno fatto di Rossella Pezzino De Geronimo una visual artist di grande successo. Il suo sguardo fortemente legato alla fotografia di viaggio – esso stesso rappresentativo dell’evoluzione e del cambiamento -, l’ha portata a perfezionare un linguaggio, frutto di un lungo iter creativo che parte dalla necessità di superare il dolore e la sofferenza per sublimarli in una ricerca volta a cogliere la bellezza, la semplicità, la purezza. Da diversi anni ormai l’artista si è avvicinata anche all’olografia, ulteriore campo di indagine che le consente di evocare scenari immaginifici ispirati alle grandiose trasformazioni della terra, accompagnate al moto di acqua, aria, fuoco e terra. 

La mostra resterà visitabile tutti i giorni dalle 16.30 alle 19.30, ad ingresso libero. Si ricorda agli spettatori che in base alle ultime disposizioni del Governo sarà possibile accedere in Teatro solo con Green pass rafforzato e mascherina di tipo FFP2.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*