“Gestione Delle Acque e Risanamento Ambientale” al “Francesco Redi” di Paternó, Belpasso e Biancavilla

Un nuovo indirizzo di studi che possa dare agli alunni le competenze necessarie ad ottimizzare le risorse idriche e migliorare l’assetto idro-geologico per bilanciare anche la produttività dei suoli irrigui.

Presentato nei locali dell’I.I.S.S. “Francesco Redi” di Paternó, Belpasso e Biancavilla, il corso “Gestione Delle Acque e Risanamento Ambientale”. Un appuntamento che ha visto la partecipazione della dirigente Scolastica dell’IIS.S. “F. Redi”, la dott.ssa Giuseppa Morsellino, della responsabile della sede “Ipsia Efesto” di Biancavilla professoressa Giuseppina Pulvirenti, del Sindaco di Biancavilla Antonio Bonanno, del professor Placido Ventura e del Responsabile all’orientamento della sede di Biancavilla Giuseppe Castiglione.

“Parliamo di un nuovo indirizzo importantissimo e che rappresenterà un valore aggiunto all’offerta formativa della nostra scuola e dell’intero territorio– ha sottolineato la dirigente Scolastica dell’IIS.S. “F. Redi”, dott.ssa Giuseppa Morsellino– il corso consentirà a moltissimi studenti di cimentarsi in gruppi di lavoro e, con tutta la comunità del “Francesco Redi”, di creare una sinergia coinvolgente che riguarderà le altre sfere e le altre attività professionali dell’istituto”.

Con ottime prospettive per gli studenti futuri il corso di “Gestione Delle Acque e Risanamento Ambientale” prevede sbocchi professionali, con il proseguimento degli studi universitari, che spaziano dall’Ingegneria Ambientale all’Ingegneria Idraulica e dall’Ingegneria Fisica alle Scienze Geologiche. Tra le competenze in uscita è prevista la possibilità di contribuire alla corretta manutenzione delle reti idriche e assicurare il funzionamento degli impianti idrici e la distribuzione della fornitura idrica in conformità alle normative vigenti.

Per quanto riguarda gli sbocchi lavorativi, lo studente potrà trovare una propria collocazione presso Enti pubblici territoriali (Comuni, Province, Regione, Amministrazioni dello Stato), aziende pubbliche e private per l’erogazione dei servizi pubblici (ad esempio: Addetto alla gestione di reti e impianti idrici, del monitoraggio e controllo delle risorse idriche).

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*