Serie C, solo 1-1 per il Catania in casa della derelitta Fidelis Andria, pari di Russotto

Andrea Russotto

Solo un pari, deludente, raffazzonato, inutile, per il Catania in casa della penultima in classifica Fidelis Andria. I rossazurri di Francesco Baldini che avevano bisogno dei tre punti dopo la sconfitta col Catanzaro e contro una avversaria tecnicamente inferiore hanno invece pareggiato 1-1 nel pomeriggio dopo aver chiuso la prima frazione di gioco in svantaggio. Nella ripresa pareggio realizzato da Andrea Russotto ma poi – come nel primo tempo – tanta confusione, tanti errori e passaggi sbagliati sia dall’una che dall’altra parte. Alla fine un pari che, forse, accontenta di più i padroni di casa in crisi di risultati mentre il Catania continua la sua involuzione.

Fidelis Andria-Catania 1-1

Nel primo tempo il tecnico rossazzurro ha spostato Greco esterno destro d’attacco e Lorenzini in difesa accanto a Monteagudo, ma il Catania è partito con ritmi troppo lenti ed i padroni di casa, pur non facendo grandi cose, sono riusciti a mettere in difficoltà gli etnei che già al 6′ sono andati in svantaggio. La rete per la Fidelis Andria è arrivata con Risolo che ha approfittato in area della solita disattenzione della difesa del Catania. Padroni di casa che hanno continuato a premere colpendo anche un palo al 30′ con Gaeta e con l’ex Di Piazza che per poco non è riuscito a ribadire in rete. Etnei che si sono visti solo con una conclusione alta di Russini e poi il tecnico Baldini ha inserito al posto di Provenzano Russotto per dare più peso all’attacco dove Moro è stato parecchio evanescente.

Prima frazione chiusa con il vantaggio della Fidelis Andria, più propositiva ed organizzata degli etnei, che, comunque, hanno iniziato la ripresa con un piglio diverso, alzando i ritmi e centrando il pareggio al 10′ con Andrea Russotto che su passaggio di Greco si è inserito centralmente battendo il portiere dei padroni di casa. Sull’1-1 le due squadre hanno creato poco, troppi i lanci e gli appoggi sbagliati ed i cambi dei due allenatori hanno poi completato una situazione già confusa. Catania che ha provato a spingere, ma la gara si è chiusa sull’1-1 dopo 4′ di recupero. Per la squadra di Baldini un pari deludente, inutile e contro un avversario tecnicamente inferiore ed adesso prossimo appuntamento domenica prossima in casa della Turris. 

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*