Serie C Silver, l’Alfa Catania supera 85-63 il Marsala e chiude in testa la prima fase

L’Alfa Basket Catania batte la Nuova Pallacanestro Marsala e chiude in bellezza la prima fase del campionato. Alfisti ormai certi del primo posto nel girone Azzurro, ma motivati al massimo per conquistare il successo.

Vittoria meritata, al Leonardo Da Vinci, per il quintetto allenato da Davide Di Masi, che si impone con il finale di 85-63.

I rossazzurri partono bene, ma poi subiscono il gioco del Marsala, che chiude avanti i primi due parziali per 20-19 e per 45-38. Genovese trascina gli ospiti con i suoi canestri (a fine incontro per lui 27 punti). I padroni di casa si scuotono nell’intervallo lungo e nel terzo quarto di gioco cambiano marcia. L’Alfa risale la china e supera il Marsala con veloci contropiede arrivando a + 22.

Luca Cantarella (Ph. Fabio Patanè)

Bravi tutti, dai cestisti più esperti ai giovani, dove spicca Luca Cantarella. In 7 minuti e 35 secondi, il rossazzurro sigla 9 punti mettendo in mostra le sue qualità. Nel weekend del 5 e 6 marzo prenderà il via la seconda fase della stagione.

“Complimenti ai ragazzi e ai coach – dichiara il Presidente dell’Alfa Basket Catania, Nico Torrisi -. Abbiamo vinto con merito questo girone. Vogliamo continuare a divertirci e a regalare spettacolo ai nostri tifosi. Ottimo il lavoro dello staff guidato dal Direttore generale Carmelo Carbone. Il pubblico ci ha dato una grande mano in questa difficile partita. Marsala ci ha dato filo da torcere fino alla fine. Sono orgoglioso di vedere i nostri ragazzi, cresciuti nel settore giovanile, giocare, e bene, in prima squadra. Adesso, per la seconda fase, attendiamo il recupero del nostro capitano Marco Consoli, dopo l’infortunio subito contro il Cus Palermo”.

“Bisogna lavorare su ciò che non ha funzionato in questa gara – afferma coach Davide Di Masi -. Siamo entrati sul parquet con una mentalità sbagliata. Già nel riscaldamento ho percepito che c’era un’aria da scampagnata. La gara contro Marsala è stata combattuta per tre quarti, abbiamo dovuto inseguire i nostri avversari più volte. Questa è una lacuna mentale sulla quale bisogna lavorare oltre che sulla difesa. Sono molto soddisfatto dei nostri Under, hanno fatto meglio di qualche Senior in questa gara. Hanno giocato tutti dando un contributo importante. Comunque, la prima fase si è conclusa, il primo posto è stato raggiunto. Adesso aspettiamo di conoscere il calendario della seconda fase. In questo weekend di sosta speriamo di recuperare le energie e qualche giocatore acciaccato come Marco Consoli e Daniel Arena”.   

ALFA BASKET CATANIA                85

MARSALA                                     63

Alfa Basket Catania: Di Stefano 3, Arena 9, Corselli 4, Consoli ne, Whatley 21, Pennisi 11, Pappalardo 8, Mazzoleni 9, Cantarella 9, Delia, Barletta 2, Abramo 9. Allenatore: Di Masi.

Marsala: Longo 7, Paladino 2, Ingargiola ne, Abbrignani ne, Genovese 27, Cucchiara Cucchiara ne, Ligotino 8, Frisella 11, Dancetovic 2, Marrone 6. Allenatore: Grillo.

Arbitri: Beccore e D’Amore di Messina.

Parziali: 19-20, 38-45, 60-54.

       

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*