Settimana per la prevenzione del glaucoma dal 7 al 12 marzo, iniziative e tavola rotonda all’Uici

Logo UICI

In occasione della settimana per la prevenzione del glaucoma – che per il 2022 si terrà da lunedì 6 al 12 marzo – una serie di iniziative sono state avviate dall’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Catania in sinergia con Iapb (Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità), S.I.GLA. (Società italiana Glaucoma), AIDM (Associazione Italiana Donne Medico) e S.I.S.O. (Società Italiana di Scienze Oftalmologiche).

Durante questi 7 giorni si punta l’accento sulla prevenzione e sull’informazione su una malattia degenerativa che, solo in Italia, colpisce oltre un milione di persone. Il glaucoma è la prima causa di cecità irreversibile al mondo e colpisce circa 60 milioni di persone: si manifesta quasi sempre coinvolgendo i due occhi, danneggiando irreparabilmente il nervo ottico. Nella maggior parte dei casi è associato a un aumento della pressione interna dell’occhio ma intervengono anche fattori genetici che causano, nel tempo, danni permanenti alla vista, accompagnati da riduzione del campo visivo e alterazioni della papilla ottica.

Per questo motivo, la prevenzione diventa fondamentale e una semplice visita oculistica può bastare a diagnosticare un glaucoma in fase iniziale o ancora non grave. È necessario, pertanto, sottoporsi con regolarità a controlli oculistici, specialmente in presenza di fattori di rischio quali età, precedenti familiari e miopia elevata.

Non tutti però possono permettersi una visita: per questo motivo a Catania, grazie all’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, si svolgeranno visite gratuite programmate e destinate, per il 2022, a donne con fragilità di tipo oncologico. Le visite si svolgeranno il 12 mattina nella sede dell’UICI in via Louis Braille. “Siamo felici anche per il 2022 di poter dare vita a una serie di iniziative che coinvolgono la cittadinanza catanese: essere presenti sul territorio è la nostra mission e poter divulgare il concetto della prevenzione diventa sempre più importante. Considerando la concomitanza della settimana della prevenzione del Glaucoma con la Giornata Internazionale della Donna, abbiamo deciso di volgere il nostro sguardo proprio alle donne che, coinvolte da altre patologie, potrebbero tralasciare la prevenzione legata agli occhi: da qui la scelta di queste visite gratuite”, ha dichiarato Rita Puglisi, presidente dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Catania.

“È importante ‘stanare’ in tempo, attraverso screening mirati, il ladro silenzioso della vista. È così che viene definito il glaucoma, malattia difficile da identificare nelle sue fasi iniziali e che ha un forte impatto negativo nella vita sociale di chi ne è affetto”, evidenzia il presidente di S.I.GLA. Antonio Rapisarda.

Sempre il 12 marzo, a partire dalle 10.30, si svolgerà una tavola rotonda per riflettere insieme su questa delicata e compromettente patologia. Interverranno, oltre alla presidente di Catania delUICI Rita Puglisi; il presidente Nazionale dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti nonché presidente dell’IAPB Mario Barbuto; il dottor Antonello Rapisarda in rappresentazione della S.I.GLA.; prof. Teresio Avitabile, presidente della S.I.S.O.; Antonella Di Stefano, presidente per la sezione di Catania dell’Associazione Italiana Donne Medico; Caterina Gagliano, Componente del Consiglio dell’Associazione Italiana Donne Medico; Agata Messina, direttore sanitario Centro Riabilitazione U.I.C.I. Catania; l’oculista Pino Caniglia.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*