“Camminare insieme su sentieri di pace”, sostegno al popolo ucraino da Tremestieri Etneo

Una marcia per la pace per “Camminare insieme su sentieri di pace” a sostegno del popolo ucraino è stata organizzata dal comune di Tremestieri Etneo e dalla parrocchia chiesa madre Santa Maria della Pace nella mattinata di venerdì 18 marzo, con partenza alle ore 10:00 dalla piazza del Palazzo Comunale per raggiungere percorrendo Corso Sicilia, Via delle Scuole e Via Marletta  il sagrato della parrocchia.

Un lungo corteo con bandiere e striscioni e tanti disegni colorati dei tantissimi bambini presenti, preceduto dal gonfalone del Comune e dai volontari di associazioni e di tante classi delle tre scuole del territorio, C.D. Teresa di Calcutta, I.C. Edmondo De Amicis e scuola media Raffaello Sanzio.

Sul sagrato gremito dalla folla dei partecipanti, ad affiancare nei saluti e brevi riflessioni di apertura del sindaco Santi Rando e del parroco p. Gaetano Sciuto e del baby sindaco, anche Giuliana Mastropasqua del Punto Pace di Catania e vicepresidente nazionale di Pax Christi e i dirigenti scolasti delle scuole insieme a tanti bambini e ragazzi che hanno declamato commoventi e sincere poesie e pensieri sulla pace, per un “No alla guerra” senza mezzi termini e di solidarietà per le vittime civili e i “fratelli ucraini, perché siamo tutti fratelli in Europa”, per un “No alle armi” che uccidono e non possono essere strumenti di pace ma solo di guerra e di morte e distraggono tante risorse che potrebbero essere invece devolute alla costruzione di case, parchi e scuole (!) e una preghiera, alla fine del significativo momento di  comunione ed aggregazione di tutta una città, alla protettrice di Tremestieri, la Madonna della Pace titolare della chiesa madre.

V.C.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*