Catania capitale mondiale del Ju Jitsu, due eventi internazionali il 9 e 10 aprile

Cresce l’attesa in vista di un weekend all’insegna delle arti marziali – e del Ju Jitsu in particolare – in programma nel capoluogo etneo sabato 9 e domenica 10 aprile.

Sarà il Palaghiaccio di Catania ad ospitare due tra le più importanti ed attese competizioni a livello internazionale: l’Italian Open International patrocinato dalla Federazione Italiana Lotta Judo Karate e Arti Marziali (FIJLKAM) e l’ AJP Italy National Pro GI e NoGi.

La due giorni, patrocinata dal Comune di Catania, sarà presentata mercoledì 30 marzo, alle ore 10.30 a Palazzo Tezzano (piazza Stesicoro 29 – Assessorato alle Politiche Comunitarie Comune di Catania) alla presenza dell’Assessore allo Sport del Comune di Catania, Sergio Parisi; del Consigliere Nazionale della Federazione, Salvo Campanella; del membro della Commissione nazionale Ju Jitsu, Luigi Sabatino; del Fiduciario regionale, Gerlando Spina; del Delegato provinciale FIJLKAM, Francesco Pennisi e del Delegato provinciale del CONI, Enzo Falzone oltre agli organizzatori della Dai-ki Dojo, in testa Giovanni Puglisi, ed alcuni atleti.

Le due gare saranno l’occasione per vedere sul tatami i migliori atleti nazionali ed internazionali delle rispettive discipline del Ju Jitsu: l’Italian Open International vedrà gli atleti competere nel Fighting System, nel Duo System e nel Duo Show mentre nella tappa del AJP Tour la gara sarà interamente dedicata alla lotta al suolo.

Saranno circa 400 i partecipanti a queste due manifestazioni dallo straordinario rilievo agonistico, in rappresentanza di 16 nazioni: oltre all’Italia ci saranno atleti di Brasile, Belgio, Malta, Regno Unito, Svizzera, Portogallo, Kuwait, Bahrain, Stati Uniti, Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia, Romania, Germania e Francia.

L’ingresso alla manifestazione è gratuito.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*