Domenica 3 aprile la “Festa degli orti” al viale San Teodoro di Librino, visite guidate agli orti, musica e giochi, turismo sociale nel quartiere

Locandina

Domenica 3 aprile alle 10,30 si terrà la prima “Festa degli orti” nei terreni comunali coltivati dagli assegnatari di viale San Teodoro a Librino. Si tratta del primo evento di turismo sociale nel quartiere.

L’iniziativa promossa dal progetto ‘U Criscenti: orti urbani per coltivare comunità, apre le porte di Librino a tutta la città, proporrà ai visitatori passeggiate guidate dagli ortolani, la musica orchestrale di “Musicainsieme a Librino” e i giochi dello Straludobus di Talità Kum, ilfurgoncino colorato che porta con sé più di 30 giochi costruiti manualmente con materiali di riciclo

Il progetto ‘U Criscenti punta ad attivare nuove relazioni tra abitanti e attivisti del quartiere Librino e il resto della città attraverso la rigenerazione degli spazi comuni degli orti di Viale San Teodoro, e in queste settimane ha lavorato senza sosta con gli assegnatari dei terreni non solo per confrontarsi sui loro bisogni (sicurezza, illuminazione, tecniche di coltivazione, qualità del terreno), ma anche per promuovere il dialogo con il quartiere e la possibilità di aprirsi al pubblico.

“Adesso possiamo dire che l’ “ingaggio civico” agli orti sociali è finalmente iniziato  e che può crescere ancora aprendo gli orti al pubblico – spiegano Giuliana Gianino, presidente della Talità Kum Onlus e la docente di Tecnica e pianificazione urbanistica Laura Saija, responsabile scientifica del progetto- Grazie a “Libera”, ad esempio, e insieme a Dario Montana, uno degli esperti del progetto, abbiamo già avviato un percorso con le scuole: i più giovani sanno poco o nulla delle tecniche di coltivazione e non conoscono il rapporto con la terra e i suoi frutti. Anche questo è sapere, anche questo è rispetto per il bene pubblico e dunque educazione alla legalità. Ci aspettiamo che partecipino associazioni e singoli cittadini provenienti da tutta Librino e da fuori Librino”.

Il progetto  ‘U Criscenti è tra i 37 vincitori italiani del “Creative Living Lab” – 3 edizione, l’avviso pubblico promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura, con l’obiettivo di realizzare processi innovativi di rigenerazione urbana.
L’associazione proponente del progetto è Talità Kum ETS che dal 2007 si occupa di attività educative, sportive e ricreative per minori e accompagnamento alla genitorialità per le famiglie del quartiere Librino di Catania. Tra i soggetti associati a ‘U Criscenti  ci sono Musica Insieme a Librino, l’A.D.A.S. (Associazione per la Difesa dell’Ambiente e della Salute) e Nuova Acropoli che intreccia i temi della conoscenza, della filosofia e del volontariato attivo. È attiva la collaborazione con “Libera Catania”.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*