Donazione alimentare della Caritas alla Moschea della Misericordia, un segno di aiuto per testimoniare la pace e la fratellanza

“Un segno di aiuto per testimoniare la pace e la fratellanza”. Le parole di don Piero Galvano, direttore della Caritas Diocesana di Catania, esprimono il significato più profondo dell’annuale donazione di beni alimentari di prima necessità che l’organismo pastorale dell’Arcidiocesi di Catania effettua alla Moschea della Misericordia per agevolare fratelli e sorelle musulmani in occasione del Ramadan. La consegna degli alimenti, che si è concretizzata nella mattinata di oggi, ha coinvolto diversi volontari cattolici e musulmani che hanno provveduto a scaricare la merce organizzandosi in una simbolica catena umana che si sviluppava dal furgone Caritas per concludersi nel deposito della Moschea.  

La donazione è rivolta a quei musulmani che, rispettando il mese sacro dell’Islam, praticano l’astensione dal cibo tra l’alba e il tramonto e quindi si trovano impossibilitati a consumare i pasti negli orari ordinari del pranzo che viene quotidianamente preparato e distribuito dai volontari Caritas a partire dalle 12 e fino alle 13:30 all’esterno dell’Help Center della Stazione Centrale. I beni donati saranno distribuiti dai volontari Moschea per consentire ai fedeli di consumare i pasti nel corso della sera.

A disposizione diverse tipologie di beni che vanno dai prodotti per la prima colazione – circa 300 cartoni di latte, 200 confezioni di biscotti, 200 chilogrammi di zucchero e 224 confezioni di fette biscottate – al pranzo e alla cena – 140 pacchi di riso, 120 chilogrammi di stelline e 245 chilogrammi di polpa di pomodoro – senza dimenticare altre esigenze che potranno essere soddisfatte da oltre 200 chilogrammi di farina.

La collaborazione tra Caritas Diocesana e Moschea prosegue ormai da diversi anni, consolidando un dialogo costante che si verifica nel corso di tutto l’anno e infatti non sonomancati altri interventi o altre modalità di supporto sulla base delle esigenze richieste.

Don Piero Galvano ha sottolineato che “questo segno di aiuto, in occasione del Ramadan, rafforza sempre più l’amicizia con la Comunità Islamica della Moschea della Misericordia a Catania e vuole testimoniare che la pace e la fratellanza sono possibili nel rispetto delle diversità culturali e religiose di ogni popolo e nazione”.

Kheit Abdelhafid, Imam della Moschea, ha spiegato che “questo gesto della Caritas riflette l’importanza della nostra amicizia e della fratellanza, un gesto molto gradito nel mese sacro del Ramadan all’insegna della convivenza pacifica e del dialogo proficuo”.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*