L’8 aprile nella Parrocchia Santa Maria della Salute a Catania, per i “Concerti di Primavera” del Centro Magma, il duo Stefania Pistone e Salvatore Daniele Pidone (soprano e chitarra)

Stefania Pistone e Salvatore Daniele Pidone

Il Centro culturale e teatrale Magma, diretto da Salvo Nicotra, per l’attività concertistica “Fuorischema 2022”, ha organizzato nell’Auditorium Padre Mannino della Parrocchia Santa Maria della Salute, in via Nicolò Giannotta 41, a Catania, tre appuntamenti musicali nell’ambito dei “Concerti di Primavera“. Il primo dei tre appuntamenti è previsto venerdì 8 aprile, alle ore 20, con il concerto del duo soprano e chitarra Stefania Pistone e Salvatore Daniele Pidone. Il programma della serata comprende musiche di Gaspar Sanz, Joaquim Malats e Manuel De Falla e per canto e chitarra di Mauro Giuliani e Federico Garcia Lorca.

Stefania Pistone
Soprano catanese, diplomatasi in canto lirico, ha perfezionato il suo stile con Sesto Bruscantini presso l’Accademia Pescarese e in numerose masterclass, tra cui quella tenuta da Elio Battaglia presso il Mozarteum di Salisburgo, che l’ha vista esibirsi nella Wiener Saal per il concerto finale. Ha conseguito il diploma di Didattica della Musica presso l’Istituto Musicale V. Bellini di Catania, la laurea in “Letteratura, musica e spettacolo” e la laurea magistrale in “Musicologia e Beni Musicali” entrambe presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Nell’estate del 1997 ha partecipato alle attività di “Operalaboratorio” in collaborazione con il Teatro Massimo di Palermo, esibendosi come corista nell’opera “Il Campanello” di Donizetti e come solista in diversi concerti di musica da camera. Ha frequentato il Laboratorio teatrale per la formazione dell’attore del Teatro Stabile di Catania e ha svolto attività d’aiuto regia. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni ed incisioni.
Si è cimentata sia nel repertorio operistico che in quello di musica vocale da camera: il famoso compositore Francesco Pennisi ne ha elogiato l’ottima resa musicale e la preparazione ed aderenza non frequente a quella gloriosa tradizione musicale. Si è sempre classificata ai primi posti in concorsi nazionali ed internazionali. All’attività concertistica ha affiancato l’attività didattica tenendo numerose lezioni-concerto ed laboratori musicali e ha seguito diversi seminari con docenti di chiara fama frequentando inoltre il corso triennale di Educazione audio-percettiva tenuto da Ana Maria Davie, e il corso su “Metodologia e pratica dell’Orff- Schulwerk diretto da Giovanni Piazza. Ha pubblicato i seguenti testi didattici: “Otto brani per voci e strumentario”, “Dalla mente…alla voce”, “Sei brani…da cantare”, per le Nuove Edizioni Neopoiesis; “El ciodo, Kookaburra, Watu’o”, “Dieci prove per l’esame di Teoria e solfeggio”, per la Casa Editrice Greco; “Alla scoperta…dei Lieder”, per la Editpress. Ha diretto il coro polifonico “Ensemble Enjouè, il cui repertorio spaziava dall’antico gregoriano alla musica contemporanea. Dirige e canta nel gruppo vocale Insolitenote da lei fondato nell’estate 2011. È stata vice-presidente dell’Associazione Culturale La Barcaccia, nel contesto della cui attività ha tenuto e organizzato corsi di canto, di propedeutica musicale e laboratori musicali in scuole di ogni ordine e grado.
È stata docente di Improvvisazione Vocale presso l’Istituto Musicale V. Bellini
di Catania e di Teoria, Ritmica e Percezione Musicale presso l’Istituto Musicale “G. Privitera” di Siracusa. Attualmente è docente di Canto al Liceo Musicale Statale “G. Turrisi Colonna” di Catania.

Salvatore Daniele Pidone
Nato a Catania, inizia gli studi nella sua città e successivamente si trasferisce a Milano dove continua gli studi sotto la guida del maestro Mauro Storti. Perfezionatosi sotto la guida del M° Alirio Diaz, ha frequentato numerosi corsi con maestri di chiara fama mondiale: J. Bream, N. Yepes, O. Ghiglia. Suona in Italia, Francia, Polonia, Spagna, Stati Uniti, Venezuela, Sud Africa, Ungheria, in Inghilterra, nello storico Brighton’s Royal Papillon di Brighton (UK). Ha suonato in duo con i celebri chitarristi A. Diaz ed E. Fisk, Senio Diaz. E ancora con Giulio Tampalini ed Alberto San Miguel. Nel 1995 è ospite della trasmissione Uno Mattina (Rai). È stato assistente in corsi di perfezionamento tenuti dal M° A. Diaz e dal M° Mauro Storti. È uno dei vincitori del Concorso Internazionale della casa editrice Berbèn. I suoi allievi hanno suonato per il Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro nella sala dei Corazzieri al Quirinale (Roma). È uno dei responsabili del settore culturale e musicale della Sala Magma di Catania. Nel mese di Marzo del 2006 è stato invitato dalla Fondazione Alirio Diaz a tenere a Caracas – in duo con il M° Senio Diaz – il concerto conclusivo della mostra itinerante dedicata al celebre chitarrista venezuelano. Il club Internazionale UNESCO gli conferisce una medaglia d’onore per la sua attività musicale. L’Ordine Ospitaliero della Campana della Mater Juventutis gli conferisce nel 1999 il titolo di Cavaliere. Suona regolarmente in duo con il M° Carlos Pacheco Torres e con il M° Senio Alirio Diaz.
Nel 2013 e 2015 è stato invitato dal Comitato Direttivo della Festa italiana di London (CA) come artista rappresentativo e ha tenuto una serie di concerti nella regione dell’Ontario. Per conto del prestigioso Antalia Guitar Festival in Turchia e, di recente, a Quartu S. Elena (CA), ha suonato in duo con il M° Senio Diaz. È uno dei fondatori dell’Associazione “A. Lauro” di S. M. di Licodia, della sala “The Globe” di Ragusa, inoltre, fa parte delle Associazioni Alirio Diaz di Roma e Centro Magma Catania.
È docente di chitarra al Liceo musicale G. Turrisi Colonna di Catania e all’Accademia “G. Carissimi di Siracusa.

I tre “Concerti di Primavera”

Gli altri due “Concerti di Primavera” saranno il 29 aprile, sempre alle 20, con il violinista Daniele Rametta ed il chitarrista Paolo Rizza, mentre il 13 maggio chiusura con il duo Nelly Italia e Maurizio Agrò (Flauto e chitarra). I tre concerti si svolgeranno nel rispetto delle vigenti normative anti Covid, l’ingresso è libero sino ad esaurimento posti. Informazioni: 3385047480- 3333337848), Facebook (Sala Magma).

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*