A Vittoria dal 12 al 22 maggio la nuova edizione di “Scenica Festival”, tra circo, teatro, danza, musica, organizzazione “Santa Briganti”

I luoghi più suggestivi e iconici del centro storico di Vittoria, in provincia di Ragusa, si trasformeranno in veri e propri palcoscenici teatrali per la nuova ed attesa edizione di “Scenica Festival”, tra circo, teatro, danza, musica, come sempre con l’organizzazione dell’associazione Santa Briganti e la direzione artistica di Andrea Burrafato.
Annunciate ufficialmente le date della manifestazione giunta ormai alla sua quattordicesima edizione ed in programma dal 12 al 22 maggio prossimi nella città siciliana che è cuore pulsante della Valle dell’Ippari.
Il festival torna nel suo periodo d’elezione, la primavera e lo fa con un’edizione carica di spettacoli appartenenti a discipline anche molto diverse fra loro, per un intenso viaggio nel mondo delle arti performative in tutte le sue sfaccettature. Come ogni anno ci sarà spazio dunque ai virtuosismi del circo, allo spettacolo del teatro e alla gioia della musica, ma anche all’armonia della danza e alle varie e sorprendenti contaminazioni che queste arti possono creare, a volte mischiandosi tra loro.

Locandina Scenica Festival

Numerosi gli ospiti nazionali e internazionali che giungeranno a Vittoria durante i giorni del festival, come l’atteso duo tedesco “Chris&Iris” (Medaglia d’argento al Festival du Ciruq de Demain, Premio Speciale festival del Circo di Mosca) che aprirà ufficialmente la quattordicesima edizione di “Scenica” con uno spettacolo acrobatico, umoristico e commovente al tempo stesso: “Gap of 42”. Quest’edizione vedrà anche l’atteso ritorno sul palco delle Iotatola, che, a dieci anni di distanza dal loro ultimo tour, tornano al festival per cantare ciò che è sopravvissuto al tempo e al furore per l’occasione saranno accompagnati da una band d’eccezione composta da Marta Cannuscio, Roberto Cammarata e Giulio Scavuzzo. Dalla Francia, spazio al gruppo “Five Foot Fingers” con il loro spettacolo esilarante “En Eventail” e alla pluripremiata compagnia “My!Laika” che torna a Vittoria con uno strepitoso spettacolo in cui circo, teatro, danza e musica dal vivo dialogano continuamente tra loro, un cabaret fatto da 11 straordinari artisti che arriva a Vittoria in prima nazionale.
Divertimento assicurato con i “Los Gonzalos” in “Dale!” e con “Circus Follies” di “Japo&Luludi”. Dall’Inghilterra arriveranno invece “Patfield&Triguero” che porteranno a Vittoria il loro ultimo spettacolo “Gibbon” fatto di sequenze di giocoleria e movimenti ipnotici. Con lo spettacolo “Shakespeare da Tavolo”, Massimiliano Barbini trasformerà due opere di uno dei più grandi drammaturghi di tutti i tempi in spettacoli da “cucina” in cui un tavolo con oggetti comuni diventerà un fantasioso palcoscenico. Non mancherà il teatro con  “Con Sorte” di Giacomo Guarneri e la bravissima Oriana Martucci e con “Come va a pezzi il tempo” spettacolo intimo e intenso della compagnia “Ultimi fuochi Teatro”.
Spazio ai più piccoli con due spettacoli pensati prettamente a loro: “Amarbarì” e il suo racconto suggestivo fatto di figure e ombre e “Mini” in cui i piccoli spettatori potranno interagire con una proiezione davvero speciale.
Teatro e musica saranno anche i protagonisti degli appuntamenti con la compagnia “Teatro Necessario” in “Nuova Barberia Carloni” e con il duo composto da Alessandro Riccio e Alberto Becucci in “Le mille e una Bruna”.
Scenica 2022 quest’anno è anche una piccola macchina produttiva: ospiteremo una intensa residenza artistica di Giacomo Costantini (regista della Compagnia El Grito) e di Wu Ming 2 che assieme a tre artisti circensi selezionali tramite una call e a 2 musicisti daranno vita a uno spettacolo Site Specific. Spazio, come sempre, alle restituzioni di fine laboratorio con Zeta che vede in scnea i ragazzi tra i 14 e i 18 anni e Ubu con i partecipanti del corso adulti, entrambi gli spettacoli diretti da Orazio Condorelli.
Scenica 2022 ospiterà anche una istallazione straordinariamente bella e poetica: una grande bilanciere in cui da un lato stanno una painista e un pianoforte e dall’altro il pubblico e che, una volta bilanciato, inizierà a ruotare senza attrito sulle note della usica classica suonata dal vivo.
Oltre al già citato concerto delle Iotatola, a completare il programma musicale saranno i concerti di Futuro Pelo (ex Sporto Kantes) e di Eva Miškovičová. Scenica come ogni anno darà spazio ai progetti fuori formato, a performance di breve durata: ecco quindi Solo Due della compagnia blucinQue, performance di acrobatica e musica dal vivo e la Comapgnia Babel con Mutu cu Sapi u Jocu spettacolo in cui un attore e due danzatori ci porteranno alla scoperta del giochi tradizionali di strada di una volta.
Tutti gli ospiti, le date, il programma completo e le informazioni riguardanti la nuova edizione di “Scenica Festival” sono già disponibili visitando il sito internet www.scenicafestival.it

La biglietteria e l’info point del festival apriranno al pubblico giorno 2 maggio presso la sede di Piazza del Popolo n 39. Scenica Festival è una manifestazione organizzata da Santa Briganti con il patrocinio di Ministero della Cultura, Comune di Vittoria, Assessorato al Turismo Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, Camera di Commercio del Sud Est Sicilia e Fondazione Nuovi Mecenati con il sostegno di Aeroporto degli Iblei, CMSN, Siriac, Agriplast, Hortus Vivaio, Tinghino sicilian delicacies, Cimbali Coperture, Italo’s Farmer, Farmacia Amica, Sis e Mug.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*